Alessio Bruno arrestato: "Spacciavo perché la mia fidanzata guadagnava più di me"

Adjust Comment Print

Valeria Bigella ha commentato sul social l'arresto dell'ex fidanzato Alessio Bruno (la coppia aveva partecipato alla quarta edizione di "Temptation Island" per poi veder naufragare la relazione).

Bruno è accusato di detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacenti. L'ex partecipante del programma di Canale 5 in cui l'amore viene messo a dura prova, è stato fermato nella sua macchina in zona Tiburtina a Roma.

Durante la perquisizione nella casa popolare occupata sono stati trovati 5mila euro insieme ad altre sostanze stupefacenti e 23 dosi di cocaina, preparate per essere spacciate illegalmente.

Da qualche tempo Alessio, è legato sentimentalmente alla modella ed ex concorrente di Miss Universo, Eleonora D'Alessandro. Giudicato con rito direttissimo, è stato condannato a 14 mila euro di multa e alla pena di due anni e otto mesi. Ma oggi il nome di Alessio Bruno finisce su tutte le testate e i siti nazionali per un motivo ben diverso. Insomma, aveva iniziato un'attività illecita solo per non sentirsi da meno rispetto alla bellissima e pagatissima fidanzata, ma è finito in prigione.

"Magheggi" con la Mepal, Maurizio Zamparini radiato dal tribunale Figc
La decisione infatti è collegata alla matematica retrocessione del Palermo , escluso dal prossimo campionato di Serie B . Il TFN ha inoltre riconosciuto l'imprenditore friulano come il "vero ideatore degli artifizi contestati".

Secondo quanto riportato da FanPange, l'ex volto di "Temptation Island" avrebbe ammesso nel corso dell'udienza di svolgere attività di spacciatore da circa un mese in quanto l'attuale fidanzata guadagnerebbe molto più di lui.

Come abbiamo già detto, la coppia partecipò al programma nel 2017 e subito dopo pochi giorni, Alessio mostrò particolare interesse nei confronti della bella Carmen, arrivando a mettere ancora più in crisi la sua storia con Valeria.

Marta Vigneri è nata a Bari e ha studiato e lavorato in diverse città, tra cui Roma, Bruxelles e Dakar.

Comments