Sarri: "Loro più brillanti, dobbiamo difendere in avanti"

Adjust Comment Print

"Ronaldo può fare quello che vuole", ha dichiarato Maurizio Sarri a margine della prima partita persa di International Champions Cup. "È stata una partita per noi difficile - ammette Sarri - contro una squadra che sta giocando con questo gruppo da anni". E se per il portoghese siamo nella normalità delle cose, non dovendo più stupire le sue performance, per l'argentino il discorso è diverso.

Predica pazienza il tecnico della Juventus, insomma, ma chiede anche maggiore applicazione ai suoi calciatori. La strada per mostrare il nostro calcio è quella di difendere in avanti, mentre invece soprattutto nel primo tempo abbiamo difeso più all'indietro e siamo andati in difficoltà.

Gol e tanto movimento per Gonzalo Higuain, che nei prossimi giorni è comunque destinato alla cessione. Anche in Asia tiene banco il mercato, sia in entrata che in uscita.

Tour, Groenewegen brucia tutti. Ciccone resta in giallo
Quarto Sonny Colbrelli e sesto Elia Viviani , subito davanti a Davide Nizzolo. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.

In attesa di capire se davvero arriverà un grande nome dalla cintola in su, al momento il grande colpo dell'estate bianconera è De Ligt. Stasera ha fatto bene. E, finchè la società non prenderà altre decisioni, Higuain è "al 100% nei programmi".

"Il mercato è meglio che lo faccia chi lo deve fare - dice l'allenatore bianconero, come riportato da Tuttosport -". Ora siamo ampi in certe zone e ristretti in certe altre. E se ne fregava: la Juve non è geneticamente portata per le amichevoli, oltre che per le finali. Ho sette giocatori infortunati e stiamo parlando di allenamenti fatti senza dodici elementi.

Comments