Mondiali nuoto: Pellegrini oro nei 200

Adjust Comment Print

Dop ola vittoria, Federica Pellegrini non ha trattenuto le lacrime: è la sua ottava medaglia mondiale, raggiunta a 31 anni. A 31 anni, la Divina compie un'altra impresa storica. Nella piscina di Gwangju la trentenne veneta si impone in 1'54 " 22 davanti all'australiana Ariarne Titmus (1'54 " 66) e alla svedese Sarah Sjoestroem (1'54 " 78). Una speranza più concreta di medaglia ce l'ha invece Fabio Scozzoli nei 50 rana, visto il primato italiano stabilito nelle semifinali di oggi in 26.70 che gli ha permesso di arrivare in finale addirittura col terzo tempo complessivo; non sarà certamente facile difendere questa posizione virtuale visto che la concorrenza è numerosa e spietata dietro al dominatore atteso che dovrebbe essere naturalmente il britannico Adam Peaty. È un grande risultato, ci abbiamo creduto sempre.

A partire da Federica Pellegrini che ha vinto la medaglia d'oro nei 200 stile libero entrando così nella storia. "Con 7'39" 27 Greg migliora anche il record europeo in una finale stradominata. Per la campionessa di Spinea è il quarto titolo mondiale dopo quelli conquistati nel 2009, nel 2011 e nel 2017. Argento al norvegese Christiansen e bronzo al francese Aubry. Quinto posto per Gabriele Detti con il tempo di (7'43 " 89).

Confettura extra di amarene: richiamo della Conad per solfiti non dichiarati
Conad ritira dal mercato la marmellata di Amarene, cioè la confettura extra di amarene marchiata Conad . Nessun problema per chi non soffre di tale allergia.

Prima di lei a Gwangju l'oro negli 800 stile libero di Gregorio Paltrinieri. Avere ripreso a fare così tante gare ravvicinate mi ha stancato tanto. "Ora sotto con l'eventuale staffetta e testa bassa per il prossimo anno", dice l'azzurro ai microfoni Rai. Sono felice, Budapest è stato voluto fortemente ma mai avrei immaginato l'oro.

Comments