Il meteo di lunedì 22 luglio, ondata di caldo in arrivo

Adjust Comment Print

La temperatura massima registrata sarà di 35°C, la minima di 23°C, lo zero termico si attesterà a 4200m. Secondo il servizio meteorologico svizzero Meteocentrale.ch anche a Saronno nei prossimi giorni si profilano temperature particolarmente elevate, anche in considerazione delle medie di questo periodo.

La robusta area di alta pressione che occupa l'Italia comincerà a indebolirsi già nella giornata di venerdì, ma è sabato che le fresche correnti atlantiche le daranno una spallata decisiva, capace di innescare un brusco cambiamento del tempo. Le temperature minime si aggireranno intorno agli 22 gradi, mentre le massime toccheranno i 34 gradi. Nel dettaglio: pioggia o rovesci anche intensi al mattino, pioggia di debole intensità al pomeriggio, cielo poco nuvoloso o velato alla sera. Domani e mercoledì soffieranno venti moderati da nord-est, i quali saranno causa di una leggera flessione delle temperature massime.

Il vero cambiamento climatico è previsto, però, per domenica 28, quando tutto il Nord e il Centro Italia saranno invase da aria fresca e tempo instabile.

Giappone al voto, Abe conserva la maggioranza alla Camera Alta
La Camera alta è composta da 245 seggi ed è quella meno influente, perché non partecipa alla scelta del premier. Lo anticipa la televisione pubblica Nhk alla chiusura delle urne, alle 20 locali (le 13 in Italia).

Domani Giovedì 25 luglio 2019: il sole sorgerà alle 5:55, per tramontare alle 20:37.

"Tra lunedì e martedì il caldo inizierà ad intensificarsi soprattutto al Nord e sulle Tirreniche dove i valori termici spazieranno tra 30 e 35°C - scrive Francesco Nucera, meteorologo di 3Bmeteo.com -". Si festeggia San Giacomo. Tregua finita, quindi, la prossima settimana porterà con sé un' ondata di caldo africano molto simile a quella che abbiamo subito qualche settimana fa.

Persistono condizioni soleggiate, con al più qualche cumulo sui rilievi appenninici; caldo torrido sulle zone interne, afa lungo i litorali.

Comments