Brexit: Boris Johnson in Scozia, fuori dall'Ue con o senza accordo

Adjust Comment Print

Lo ha detto un portavoce della Commissione Ue dopo che il premier britannico si è detto, appunto, "pronto a tendere la mano" all'Ue e a fare "migliaia di miglia di sforzi supplementari" per un nuovo accordo Brexit.

(Teleborsa) - Boris Johnson si è insediato da pochissimo come Primo ministro del Regno Unito. "La minaccia di elezioni anticipate aggiunge confusione e predire categoricamente quanto possa succedere è impossibile" spiega Mark Phelps, cio global concentrated equity di AllianceBernstein. Dall'altro lato poi, la premier scozzese Nicola Sturgeon (La leader del partito nazionalista scozzese -Snp) ha ribadito ieri la sua opposizione alla strategia del nuovo primo ministro inglese: "Gli scozzesi non hanno votato per questo Governo Tory, non hanno votato per questo premier, non hanno votato per Brexit e certamente non hanno votato per un no deal catastrofico". "Se non possono scendere a compromesso", ha avvertito Johnson, "allora dobbiamo chiaramente prepararci per un'uscita senza accordo".

Calendario serie A, oggi il sorteggio. Ecco dove vederlo in TV
CALENDARIO SERIE A 2019 2020- Ci siamo, tutto pronto per il sorteggio del calendario di Serie A per la stagione 2019/2020 . Diretta dalle 18.45 su Sky Sport 24 e Sky Sport Serie A (e in streaming su skysport.it), primo atto del nuovo campionato.

"Siamo disposti ad aggiungere elementi alla dichiarazione politica - ha aggiunto -, ma non riapriremo l'accordo". Il Telegraph ha infatti pubblicato un servizio in cui riporta la notizia secondo cui il Governo britannico avrebbe già stanziato un budget di 100 milioni di sterline da spendere nei prossimi 3 mesi, ossia durante il periodo che precede l'uscita ufficiale fissata al 31 ottobre. Altrimenti il "no deal" sarà l'unica soluzione. Johnson, sostenitore di una Brexit "dura", è contrario al backstop perché non vuole che il Regno Unito resti legato all'Unione Europea. "Voglio assicurarmi che ogni decisione che prenderò come primo ministro promuova e rafforzi la nostra unione.". Questi timori hanno anche portato la sterlina ai minimi negli ultimi due anni (Ft).

Comments