Galliani ha pochi dubbi: la Juve vincerà lo scudetto

Adjust Comment Print

Galliani e quella chiamata a Sarri Galliani ammette di aver contattato in passato Giampaolo, Sarri e Conte come papabili allenatori del Milan: 'Giampaolo nell'estate del 2016 venne a casa mia perchè lo considero un grande maestro di calcio e poi gioca col modulo preferito di Berlusconi che è il 4-3-1-2. Io spingevo per lui, i cinesi spingevano per Montella. Partendo dai tecnici alla guida delle tre big del Nord: "Conte l'ho corteggiato molto, ma non sono mai riuscito a prenderlo - racconta a SportMediaset -. L'attaccante che ora mi intriga di più e che sono convinto che farà bene è Icardi: venisse al Monza, non avrebbe nemmeno il fastidio di spostarsi da Milano (ride, ndr)".

Altra Italia, nuovo "partito" di Berlusconi: tutto ciò che c'è da sapere
Coordinamento del quale nessuno mi ha chiesto di far parte e di cui non intendo far parte . "Credo che questo sia il modo migliore per uccidere il partito e io non farò parte del comitato di liquidazione ".

Nel giorno del suo compleanno Adriano Galliani, si è rivolto a giovani e adulti con un videomessaggio, consigliando di non esagerare con le bevande alcoliche e ricordando che "il vero sballo è la vita". Anche Sarri è stato vicino al Milan ma purtroppo non è mai venuto.

Comments