Moto shock, Luca Semprini della Ducati morto a 35 anni in camera

Adjust Comment Print

Lutto nel mondo della Ducati: morto l'addetto stampa Luca Semprini, 35 enne bolognese. A darne notizia è il team di Borgo Panigale.

"Carissimi, Il Team Ducati è profondamente rattristato nell'informavi della morte improvvisa del nostro addetto stampa MotoGP, Luca Semprini".

Una terribile notizia ha scosso giovedì mattina il paddock della MotoGp a Brno, dove questo weekend andrà in scena il Gran Premio della Repubblica Ceca, decimo round del Motomondiale.

Il legale di Amanda: "Molte similitudini con suo caso"
Tutto quello che posso dire è: io sospendo ogni giudizio. "In ogni caso è tragico - ha aggiunto la statunitense - Il mio cuore va alla famiglia della vittima".

Laureato in giornalismo all'Università di Bologna, Semprini si era trasferito negli Stati Uniti nel 2008 per conseguire un Master in giornalismo e media. La redazione di Fanpage.it si unisce al dolore per la scomparsa del collega Semprini esprimendo alla famiglia le più sincere condoglianze. "In ricordo di Semprini, alle 17 e prima della conferenza stampa che apre l'appuntamento di Brno, sarà rispettato un minuto di silenzio". Si era poi "fatto le ossa" presso le agenzie di marketing, per poi affermarsi come giornalista di motori nel 2011, per varie testate. Nel 2015 era diventato l'addetto stampa Ducati per la squadra presente nel mondiale Superbike, incarico che ha occupato sino alla fine dello scorso anno.

I due piloti della Ducati, Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, non parteciperanno a nessuna conferenza stampa, in segno di lutto. Da quest'anno era passato al Motomondiale, uno degli addetti stampa del Ducati team assieme ad Artur Vilalta.

Comments