Giustizia, Bonafede: approvata la riforma del processo civile

Adjust Comment Print

Ma in un'ottica proporzionale che impone alleanze, anche i renziani sanno benissimo che il discorso alleanze si aprirà sicuramente. E, forse, anche al Governo. Più volte sono stato ringraziato per la mia presenza qui, ma la mia presenza qui è doverosa e non è niente di speciale.

"C'è distanza sulla riforma della giustizia".

Il ministro Matteo Salvini, nei giorni scorsi, ha affermato che al Papeete Beach era stato allestito una sorta di ufficio balneare per gestire le emergenze.

"Ho incontrato il presidente del Consiglio".

Fassone si confessa: "Portare Bonucci al Milan è stato un errore"
Ma non siamo andati oltre i calcoli interni e una chiacchierata con Mendes per comprendere l'eventuale fattibilità". Abbiamo anche venduto pedine importanti: "è stata un'estate con tanti acquisti , non è stato facile".

Proprio il ministro dell'Interno questa mattina ha ribadito la sua posizione a riguardo, minacciando una crisi di Governo che aleggia da tempo: "O una riforma della giustizia è importante, vera, pesante, significativa che dimezza davvero i tempi del processo penale, o non siamo al mondo e al governo per fare le cose a metà". Se Matteo Salvini fosse soltanto il leader della Lega potrebbe decidere come e dove organizzare le feste del suo partito.E invece lui è anche e soprattutto il titolare del Viminale, dunque l'esponente di governo che ricopre un ruolo strategico. Dico alla Lega che sono aperto a tutte le proposte, ma non stanno governando con Silvio Berlusconi. Mi auguro che non sia così perché è inaccettabile fare giochini sulla carne viva dei diritti delle persone. "Ma diamo stabilità e fiducia al Paese". Qualche esponente di via Bellerio sostiene che "la riforma è stata scritta da tecnici e magistrati, noi non siamo mai stati ascoltati". Se il punto, se l'obiettivo è veramente ridurre i tempi del processo penale, e non c'entrano niente separazione delle carriere e intercettazioni, come ho sempre detto, con il M5S sfondano una porta aperta. L'esecutivo va avanti? "Non so, se il Ministro dell'Ambiente non proroga le concessioni per la ricerca e l'estrazione del petrolio, lì sono migliaia di posti di lavoro in fumo, non mi pare che la situazione economica lo consenta".

Sono diversi i punti di disaccordo tra pentastellati e leghisti. "È uno scherzo: ci sono anche tanti Rom che lavorano, ne conosco due: uno faceva il musicista, una l'attrice. La buona notizia è che il Cdm ha deciso di approvare la parte sulla riforma del processo civile e sul Csm". Durante il Consiglio dei Ministri, infatti, alcune cose della Lega sono state approvate per il Ministro della Giustizia.

Più che un iter legislativo, insomma, quello del testo di Bonafede sembra un percorso a ostacoli.

Comments