Traffico autostrade, sabato da bollino nero

Adjust Comment Print

Per chi si metterà in auto questo week end per raggiungere l'agognata meta delle vacanze sono in arrivo brutte notizie.

E' una delle giornate più difficili per il traffico, quella di oggi, sabato 3 agosto.

Già dalla prima mattinata di sabato sono previsti rallentamenti e traffico molto intenso sulle arterie principali. Lo riferisce la polizia stradale. La situazione si manterrà sostanzialmente inalterata fino a questa sera.

Galliani ha pochi dubbi: la Juve vincerà lo scudetto
Anche Sarri è stato vicino al Milan ma purtroppo non è mai venuto. Io spingevo per lui, i cinesi spingevano per Montella .

- Gestione dei flussi di traffico in uscita dai caselli interessati dallo sciopero. Traffico molto intenso sulla SS.51 Alemagna in uscita dalla A27 in direzione nord. Forti rallentamenti anche a Latisana, San Donà di Piave e San Stino, come saranno probabili code a fisarmonica sulla A23 in direzione nodo di Palmanova. In tutti i sensi: quello che va da venerdì 2 a domenica 4 agosto sarà un weekend da bollino rosso sulle autostrade causa esodo estivo. Oltre a potenziare il personale ai caselli, in caso di incolonnamenti superiori ai 6 chilometri Autovie Venete reindirizzera' il traffico sulla A34, Villesse - Gorizia. Lo stop ai mezzi pesanti, in questo fine settimana, è stato esteso anche alla giornata di domani, dalle 16 alle 22, mentre sabato i tir non potranno circolare dalle 8 alle 22, mentre domenica dalle 7 alle 22.

Il weekend peggiore dell'anno sulle autostrade: il grande esodo accompagnato, domenica e lunedì, dallo sciopero dei casellanti.

Si consiglia di prestare attenzione al contenuto dei Pannelli a Messaggio Variabile disponibili lungo la rete autostradale; per le informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico sono disponibili i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, il canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I. pagina 640 e seg. I casellanti delle autostrade però fanno eccezione, non sono considerati lavoratori essenziali e quindi possono incrociare le braccia.

Comments