Educazione civica a scuola, il Senato approva la legge

Adjust Comment Print

Dal prossimo anno, infatti, non sarà introdotto l'insegnamento e neppure ci sarà un docente dedicato e neanche aumenterà il monte ore.

Dopo il testo unico della Commissione Cultura, questa legge, composta da 12 articoli, diventerà presto materia obbligatoria e valutata con un voto.

Sono previste almeno 33 ore annue e voto in pagella. Un traguardo necessario per le giovani generazioni perche' sono i valori indicati nella Costituzione a tenere unito il nostro Paese.

Soddisfazione da parte del ministro dell'Istruzione Marco Bussetti che, su Facebook, ha commentato positivamente il via libera alla norma.

Indonesia, forte terremoto nel sudovest: emesso allarme tsunami
La situazione è rimasta controllata da vicino per circa due ore finché è stato revocato l'allarme tsunami . Allarme in Indonesia per un terremoto di magnitudo 6 .8 registrato al largo della costa .

Per il provvedimento "l'educazione civica contribuisce a formare cittadini responsabili e attivi e a promuovere la partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale delle comunità, nel rispetto delle regole, dei diritti e dei doveri".

Il Ministero ha chiarito anche questo punto, indicando che possono insegnare educazione civica tutti i docenti che sono specializzati nell'area storico-geografica per le scuole primarie e secondarie di primo grado, mentre nelle scuole del secondo ciclo, l'insegnamento è affidato ai docenti abilitati all'insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche.

Le novità per la scuola non si arrestano mai: il 1 agosto 2019 è arrivata dal Miur la conferma dell'inserimento di Educazione Civica tra le materie in programma. Vita concreta contro inutili polemiche. Si prevede un voto in pagella sulla base delle tematiche oggetto dell'educazione civica: Costituzione, istituzioni dello Stato italiano e dell'Ue, storia della bandiera e dell'inno nazionale, Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, educazione alla cittadinanza digitale, elementi di diritto, educazione ambientale, sviluppo ecosostenibile, tutela del patrimonio ambientale, educazione alla legalità, educazione al rispetto del patrimonio culturale, educazione stradale, educazione alla salute, educazione alla cittadinanza attiva. "Promessa mantenuta, non si molla!".

Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, afferma che "ancora una volta si vuole fare una riforma a costo zero, con la sottrazione di altre ore d'insegnamento per fare spazio all'educazione civica senza darle la dignità di materia con un coordinatore non definito che la dice lunga su quanto si tenga alla qualità dell'insegnamento".

Comments