Meteo, le previsioni di domenica 11 agosto

Adjust Comment Print

Dalla settimana prossima però saranno possibili temporali anche di notevole intensità al Nord con un forte calo delle temperature, che resteranno comunque estive. Le uniche precipitazioni previste si concentreranno sull'area alpina occidentale. Si prevede una temperatura massima percepita di trentasette gradi per oggi e di trentotto per domani.

Sotto l'aspetto termico è evidente, nel quadro rappresentato, come le temperature si prospettino in calo notevole, passando dai valori infuocati di +37°C, + 39°C o addirittura +40°C anche +43°C di inizio settimana, ad altri certamente più normali come i +29/+34°C di massima prospettati, ed essenzialmente sulle regioni tirreniche, meridionali e insulari. Al mattino sarà prevalentemente asciutto e soleggiato, ma sulle Alpi tra Piemonte e Lombardia potrebbe esserci qualche rovescio.

Di Maio, basta giochi di palazzo
Le sue prime parole sono state: "Non sono attaccato alle poltrone". "Qualcuno vuole che il governo cada oggi, 8 agosto". Occorre reagire con determinazione", la stoccata di Andrea Orlando, vicesegretario vicario del Partito demcratico.

Con il termine "Tropical Nights" notti tropicali si intendono proprio le caratteristiche climatiche notturne delle zone tropicali, un fenomeno che dovrebbe interessarci molto raramente ma che con le ondate di caldo africano sempre più frequenti è diventato quasi di casa.

Venti: la ventilazione si manterrà debole o a tratti moderata dai quadranti settentrionali. Cielo sereno e 31 gradi a Milano, stessa temperatura e qualche nuvola su Torino. Dal mattino sole prevalente sia sulle coste che sulle zone interne. Si rinforza, infatti, l'alta pressione subtropicale che porterà condizioni di tempo stabile e clima infuocato. In serata ancora cieli sereni ovunque, salvo qualche innocua nube sparsa. Le notti incriminate saranno sostanzialmente due, quella compresa tra sabato e domenica e quella compresa tra domenica e lunedì, poi il gran caldo tenderà a lasciare ma molto lentamente l'Italia a partire dalla regioni settentrionali.

Comments