Sparatoria in una moschea in Norvegia, colpita una persona

Adjust Comment Print

Nella moschea è avvenuta una sparatoria.

L'attacco al centro islamico Al-Noor di Baerum, a circa 20 km da Oslo, ha avuto luogo alla vigilia della Festa del Sacrificio, una delle festività più importanti per i musulmani e che vede i fedeli affollare le moschee. Il colpo si sarebbe verificato nel tardo pomeriggio di sabato 10 agosto. Una persona è stata colpita, e c'è stato un arresto. Lo riferisce il giornale norvegese Dagbladet citando fonti della polizia norvegese. I successivi aggiornamenti della polizia chiariranno la situazione.

Crisi di governo news 9 agosto, Salvini: "Non sappiamo se correremo soli"
Avete visto Salvini ieri durante il suo comizio a Pescara? La poltronite è una delle accuse più spesso mosse in queste ore. Il premier ha anche annunciato che contatterà Fico e Casellati per la riconvocazione delle Camere .

La polizia ha spiegato che "una persona è stata colpita, ma la gravità delle ferite non è ancora nota". Un esecutore è stato arrestato. Lo ha reso noto la polizia di Oslo, aggiungendo che il responsabile della sparatoria è sospettato anche di quest'omicidio. Irfan Mushtaq, direttore della moschea di al-Noor, ha detto che l'uomo aveva due fucili e una pistola, che indossava un casco e una divisa, che era entrato rompendo una porta di vetro e che prima di essere fermato aveva fatto in tempo a sparare alcuni colpi.

Comments