Hong Kong: nuovo raduno in un parco nel centro

Adjust Comment Print

L'incontro tra Julie Eadeh, capo del dipartimento politico del consolato americano a Hong Kong, e l'attivista Joshua Wong, detenuto per un breve periodo per il ruolo avuto nelle precedenti proteste del 2014, è stato reso noto dal quotidiano locale filocinese Wen Wei Poi, con annessa fotografia. All'inizio di giugno la gente è scesa in piazza per protestare contro il proposto disegno di legge che avrebbe consentito a Hong Kong di estradare i sospetti in giurisdizioni con le quali in precedenza non aveva un accordo di estradizione, inclusa la Cina continentale. Chiusa con avvertimento minaccioso a Washington: "Chi di spada ferisce di spada perisce".

Governo: Calenda, governo tecnico? 'serve coraggio non tatticismi'
Nicola Zingaretti , parlando al Nazareno, si è visto costretto a rivolgere un appello all'unità del partito democratico . Ma devo ammettere che hanno ragione loro quando dicono che sarebbe un assurdo fermarsi adesso, a un passo dal traguardo.

Secondo Li, dagli Usa si continua a mettere in discussione e interferire con il principio "un Paese, due sistemi". Li dice che ci sono "pochi manifestanti" e "misteriosi architetti". "Chiediamo agli Usa - ha affermato l'ambasciatore di Pechino - di pensare alle loro cose e di non fare agli altri quello non vorrebbero fosse fatto a loro".

Comments