Open Arms:scendono in 9, tre sono malati

Adjust Comment Print

La nave umanitaria battente bandiera norvegese operata dalla Ong Sos Mediterranée, in collaborazione con Medici senza frontiere, ha completato il suo quarto salvataggio in pochi giorni nel Mediterraneo centrale. La segnalazione del barcone con a bordo le 39 persone è arrivata da Alarm Phone. Viene quasi da pensare che forse hanno ragione quelli che La accusano di essere cattivo con chi, in fondo, non fa che violare tutte le leggi del mare e dello Stato italiano sapendo di avere le spalle coperte da magnati straricchi e giudici che tendono a interpretare le normative, anziché applicarle.

Tre migranti malati sono stati fatti sbarcare a Lampedusa, portati a terra dalla Guardia Costiera, mentre la nave rimane per il decimo giorno a largo dell'isola. "Sulla nave c'erano 121 persone felicissime di vedere che qualcuno li aiutava".

Ma alla nave è già stato notificato il divieto d'ingresso nelle acque territoriali italiane.

Dopo Banderas arriva in Italia un altro divo di Hollywood, pronto a prodigarsi a bordo della Open Arms: è Antonio Banderas. In questo caso Salvini si è anche messo in contatto con la Norvegia (di cui la Ocean Vikings batte bandiera) per chiedere di individuare immediatamente un porto sicuro, non in acque italiane ovviamente.

Crisi di governo news 9 agosto, Salvini: "Non sappiamo se correremo soli"
Avete visto Salvini ieri durante il suo comizio a Pescara? La poltronite è una delle accuse più spesso mosse in queste ore. Il premier ha anche annunciato che contatterà Fico e Casellati per la riconvocazione delle Camere .

Un saluto e poi l'applauso per le due donne con i loro familiari che hanno lasciato la Open Arms dirette a Malta per motivi sanitari, sospetta tubercolosi o polmonite. "Abbiamo appena concluso un'operazione di soccorso critica", hanno scritto. Se, sfruttando la loro popolarità, riuscissero per davvero a governare un paese, anche se non sono competenti, avrebbero almeno la lungimiranza di scegliere collaboratori capaci e già questo farebbe la differenza. "Eppure oggi guardandoli negli occhi, toccandoli, facendogli capire che eravamo là per portare la nostra solidarietà, si sono aperti".

"Se non li avessimo trovati stamattina poteva facilmente diventare l'ennesimo tragico naufragio", dice Turner.

Secca la replica del ministro Salvini: "Richard Gere è incredulo per l'approvazione del decreto Sicurezza Bis: sicuramente è colpito favorevolmente dalle scelte a favore delle forze dell'ordine e contro scafisti e criminali". "Non potremo mai riportare le persone in Libia". Che non sia la maledetta Libia in cui è nato. Sulla nave ci sono ora più di 160 migranti.

Comments