L'ultimo post di Nadia Toffa

Adjust Comment Print

"Nadia ha voluto che fossi io a celebrare il suo funerale - ha spiegato don Maurizio - mi costa molto".

Poi sono subentrati i suoi colleghi, con un lungo discorso commovente e interrotto dai singhiozzi: "Mi aveva convinto che nonostante da subito si sapeva che questo cancro era incurabile, ce l'avrebbe fatta". Sei entrata nel cuore di tutti e non perché eri un volto della tv. "Come Gesù è stata amata e odiata". Hai unito gli amici, la tua famiglia, la famiglia de Le Iene, abbiamo scritto che niente sarà più come prima. Lucci ha proseguito: "Nadia era una che detestava l'ingiustizia, sembra banale ma lo faceva in modo autentico e sincero, documentandosi e realizzando un'efficace azione giornalistica". "Hai gridato ai cristiani sopiti che Dio non è cattivo". Inizia così il messaggio del Vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada letto durante i funerali.

Nell'ultimo post pubblicato sul suo profilo Instagram si legge come sulla Terra rimarrà il grande amore che ha donato a tutti: familiari, amici, colleghi e fan, che non smetteranno mai di volerle bene e ricordarsi di lei. "Ha saputo fare del suo lavoro una missione". "Hai chiamato il cancro col suo nome, hai raccontato le tue fragilità dandoci coraggio". "Hai capito che la vita è vita anche quando si fa pensare". "Ho il dovere di portarle tutto l'affetto e la gratitudine degli abitanti della 'Terra dei fuochi". Abbiamo il dovere di ricordare a tutti la sua lotta. "Dobbiamo raccogliere quello che ha lasciato perche' nulla di quello che ha lasciato, nulla vada perduto".

La Fiorentina pensa a Dalbert: proposto uno scambio all’Inter
La Fiorentina ha chieso all'Inter informazioni per un eventuale trasferimento del terzino dei nerazzurri Dalbert in Toscana. La Fiorentina e Vincenzo Montella cercano un esterno basso e nelle ultime ore sale in quota il nome di Dalbert .

In moltissima dalla Terra dei fuochi si sono spostati a Brescia per l'ultimo saluto. Con i 700 mila euro raccolti è stato possibile l'apertura di un reparto oncologico pediatrico: "Senza di lei non sarebbe stato possibile".

Brescia. Alle 10.25 di venerdì, una piazza Paolo VI gremita e silente ha accolto il bianco feretro di Nadia Toffa, la giornalista e conduttrice de Le Iene stroncata da un tumore all'età di 40 anni. "Non ci sono parole per dire il vuoto che lasci in tutti noi". comincia così il pensiero della famiglia di Nadia Toffa affidato a Twitter. "Ma aver continuato a lavorare, avere un appuntamento cui tornare, un impegno con il pubblico, era per lei una delle ragioni per continuare a vivere".

Comments