Incidente nucleare in Russia, sembra una nuova Chernobyl: "I feriti erano radioattivi"

Adjust Comment Print

Al personale medico è invece arrivato un invito per una serie di esami a Mosca, e almeno sessanta dipendenti dell'ospedale hanno deciso di approfittare dell'offerta.

"Nessuno - né il direttore dell'ospedale, né funzionari della Sanità o la regione, il governatore - avvertì lo staff che i pazienti erano radioattivi", ha detto uno dei chirurghi dell'ospedale.

I medici hanno descritto i feriti presenti come "nudi e avvolti in sacchetti di plastica traslucidi".

Quattro medici maschi dell'ospedale di Arkhangelsk - due in posizioni senior - e un paramedico hanno riferito al Moscow Times che il personale è rimasto scioccato e furioso per gli eventi che hanno avuto luogo.

DALLA FRANCIA - Roma, in dirittura la cessione di Gonalons al Rennes
Il francese alla Roma ha un contratto in scadenza nel 2021 da 2,7 milioni di euro netti l'anno. Tanto lavoro in uscita per la Roma .

Lo stato dei pazienti ha subito destato sospetti ma l'unica informazione data in quel momento era che c'era stata un'esplosione in un sito militare. Il quotidiano precisa che nessuna delle sue fonti ha lavorato direttamente con i pazienti in questione, ma tutti hanno partecipato a un briefing in ospedale il 12 agosto dato da un viceministro della Sanità del governo regionale di Arkhangelsk e che sono "in costante comunicazione con i colleghi che hanno curato le vittime". Tutto il personale che ha lavorato direttamente con i pazienti è stato infatti invitato dagli agenti del Servizio di Sicurezza Federale (Fsb) a firmare accordi di non divulgazione che impediscono loro di parlare dell'accaduto.

Uno dei medici, secondo tre diverse testimonianze raccolte dal giornale on line, ha riferito che il risultato dei suoi esami è stato preoccupante: i controlli a Mosca hanno rivelato la presenza dell'isotopo radioattivo Cesio-137 nei suoi tessuti muscolari. Solo in seguito, le autorita' hanno ammesso che si stavano testando "una fonte isotopica di energia per un motore a combustibile liquido", lasciando pensare a un missile a propulsione nucleare, forse il famigerato missile Burevestnik (o Ssc-X9 Skyfall nella terminologia Nato).

Spuntano nuove indiscrezioni riguardo il misterioso incidente di Severodvinsk, in Russia, che ha provocato la morte di cinque persone all'interno di un'area militare dove vengono sviluppati e testati missili balistici.

Comments