G7, Conte: "Quella con la Lega è una stagione chiusa"

Adjust Comment Print

Il Presidente del Consiglio uscente Giuseppe Conte ha rotto il silenzio tenuto fino ad ora dalle dimissioni annunciate in Senato. Ma poi Conte specifica: "La stagione con la Lega è chiusa, non si torna indietro". Quindi quello che posso augurarmi per il bene del Paese è che i leader delle forze politiche adesso stanno lavorando per dare una prospettiva al Paese, all'Italia, lavorino intensamente, lavorino bene.

"Non rinnego l'esperienza politica con la Lega, ma quella stagione politica è per me chiusa e non si potrà riaprire". Arrivato al G7 a Biarritz, nei Paesi Baschi, Conte ha partecipato all'incontro preliminare nel quale sono state messe le basi degli incontri che si terranno nei prossimi tre giorni. "Sono fasi delicate per il presente e il futuro della nostra Nazione che, però, non possono farci distogliere lo sguardo dalle grandi sfide globali che inevitabilmente si riflettono anche sul nostro Paese".

Bene che l'esperienza con la Lega sia finita e non ripetibile.

Governo, Salvini: "Altri parlano di poltrone, noi pensiamo alla manovra economica"
In conclusione, il vicepremier si rivolge agli ex alleati Conte e Di Maio. "Però, ripeto, noi più che a spartizioni di poltrone, stiamo ragionando sulla prossima manovra economica". "Se invece volete governare con Renzi, Boschi, Lotti auguri agli italiani", ha concluso Salvini.

Secondo quanto riportava nel pomeriggio il sito Open, Giuseppe Conte sarebbe stato disponibile a realizzare un governo Conte 2 insieme al Partito Democratico, mentre escludeva la possibilità di formare un Conte BIS con la Lega.

L'eventuale voto sulla piattaforma Rousseau sull'accordo Pd-M5S sarebbe blindato con il nome di Giuseppe Conte premier.

"Sfide che investono l'economia, il commercio, la sicurezza, la politica estera, con particolare attenzione allo sviluppo sostenibile, alla lotta ai cambiamenti climatici e alla tutela dell'ambiente".

Comments