Moto Gp, a Silverstone vince Rins Paura per Dovizioso

Adjust Comment Print

Un fenomeno. Non si può che definirlo così Marc Marquez, che a Silverstone ha ottenuto la pole position numero 60 in carriera su 120 gare disputate in MotoGp.

Infine a Marquez è stato domandato se gli ha bruciato e dato più fastidio il sorpasso subito da Dovizioso in Austria o quello di Rins oggi a Silverstone. Nell'ultimo settore della pista però il pilota Suzuki non tenta l'attacco improvviso e cerca di impostare al meglio l'uscita dalla curva finale. "Accadrà solo se Andrea sarà perfettamente in grado di provarci, rischi inutili non ne prenderemo". Alex è rimasto dietro per tutta la gara, ma è stato calmo, aspetto che gli ha permesso di completare una corsa intelligente. Lo vedeva lì ma non è mai riuscito ad agguantarlo, rendendosi comunque protagonista di una buona gara in solitaria e giungendo a traguardo come migliore dei piloti indipendenti.

DANILO PETRUCCI Dopo due Gran Premi difficili, le qualifiche in 11° posizione lasciavano prefigurare una terza domenica nera.

Sta arrivando il film di "Breaking Bad"
Non sappiamo cosa ci riserverà in futuro, ma la speranza è che la qualità sia sempre altissima come ci ha dimostrato finora. Era stato lui, pochi giorni fa a dichiarare che si erano concluse le riprese del film ispirato a Breaking Bad .

Le immagini della sua moto in fiamme, dopo il contatto con Quartararo, sono state da brividi. Un giro in più e sarebbe stato sesto. Il passo gara dello spagnolo è stato leggermente più lento dei primi due, anche se a tratti è sembrato poter impensierire la coppia di testa.

ANDREA IANNONE È vero, è entrato nella top ten per via di alcune cadute, ma Andrea ha sicuramente fatto un passo in avanti in questo weekend rispetto alle ultime gare.

Marquez nel post-gara MotoGP ha parlato così ai microfoni di Sky Sport in merito all'esito odierno: "Il mio obiettivo era il secondo posto".

Comments