Conte scelga ministri e programma: i vincoli di Mattarella al Conte bis

Adjust Comment Print

La decisione è stata presa dal presidente Mattarella al termine delle consultazioni che ci sono state nelle ultime settimane al Colle.

Coerenza porrò nella cultura delle regole, nella fedeltà ai valori che mi hanno sempre ispirato, principi non negoziabili che non hanno colore politico.

Tuttavia, la scelta del luogo in sede istituzionale non è obbligata: i vecchi cronisti parlamentari ricordano ancora lunghe consultazioni tenute da Giulio Andreotti in un ufficio allestito per lui in un palazzo privato che si trova dirimpetto a Palazzo Chigi. Sì per Zingaretti che ha chiesto in direzione mandato per nuovo governo. Il leader leghista ha dedicato la maggior parte del tempo della sua conferenza ad attaccare il Pd, definendolo come "il partito di Bibbiano" e accusando i suoi esponenti di essere interessati esclusivamente alla poltrona.

Jova Beach Party a Montesilvano, grande soddisfazione del Sindacato Balneari
Per fortuna molti spettatori hanno diversificato la partenza, cosa che per esempio non accade per le partenze delle vacanze. Individuati 4800 parcheggi a Montesilvano in zona Cormorano, Porto Allegro, Warner Village, via Cavallotti.

Il Paese ha l'esigenza di procedere speditamente. Ma rimane ancora il nodo della vicepresidenza, con fonti Pd che fanno sapere che "il problema non è il nome di Di Maio, ma è inaccettabile che presidente e vice presidente siano dello stesso partito". Il premier ha poi specificato cosa accadrà nei prossimi giorni: per prima cosa, dopo l'incontro con le forze politiche, tornerà al Quirinale per sciogliere la riserva sul suo incarico. Ma oggi gira pagina, promette "coraggio" e "un governo di novità", "non un governo contro ma un governo per il bene dei cittadini, per il bene del Paese". Come capo politico - ha aggiunto - chiederò che il percorso di formazione del nuovo governo parta dalla redazione di un programma omogeneo. "Li ringrazio con sincerità - ha concluso - ma con la stessa sincerità dico che penso al bene di questo Paese e a non me". In queste ore è in corso un vertice tra i rappresentanti dei due partiti per trovare un'intesa dopo che nella giornata di ieri si sono alternate brusche frenate e faticose riaperture della trattativa.

Che la finanza segua i tre poteri costituzionali (legislativo, esecutivo e giudiziario) e la stampa è un fatto imprescindibile, come lo sono la democrazia o la libertà di espressione. Il primo appuntamento è con il gruppo per le Autonomie (Svp-Patt-Uv) del Senato, per il quale saranno presenti la presidente Julia Unterberger, il vicepremier Albert Laniece (Uv) e Gianclaudio Bressa. Per i pentastellati e Di Maio "il ruolo di Conte è una garanzia per le politiche che vogliamo realizzare".

In serata è intervenuto anche il Garante M5s, Beppe Grillo, per dare la sua linea sulla composizione del governo: "Dimostriamo che non ci interessano le poltrone - ha scritto sul blog - i ministri vanno individuati in un pool di personalità del mondo della competenza, assolutamente al di fuori dalla politica".

Comments