Governo, Salvini contro Conte e Grillo: l'annuncio a sorpresa

Adjust Comment Print

"Conte è il primo iscritto al Pd". Il leader del Carroccio si e' poi rivolto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dicendogli che "e' ancora in tempo a dare la parola ai detentori del potere". Salvini, non hai tenuto conto di trecento parlamentari parlamentari che prendono 17 mila euro al mese, che avrebbero dato tutto pur di rimanere seduti su quegli scranni dorati. E aggiunge: "Oggi guarda caso parla l'ex commissario tedesco Oettinger e dice che Bruxelles è pronta a fare qualsiasi cosa per far nascere questo governo e ricompensarlo". Ma le indiscrezioni di palazzo portano con sé anche una bozza di calendario: a metà della prossima settimana il nuovo governo guidato (di nuovo) dall'avvocato di Volturara Appula presterà giuramento, per la seconda volta in 15 mesi. "L'Unione europea oggi getta la maschera".

Dopo che il Presidente Mattarella ha affidato a Giuseppe Conte l'incarico di formare un nuovo governo, gli ultimi sondaggi mandano un unico segnale chiaro: la fiducia nella figura e nel ruolo di Giuseppe Conte. Ma è l'ex premier Matteo Renzi che si prende il primato più negativo con il 85,4%. "Si legge Conte, si scrive Monti". Infine a Roma, il 19 ottobre, "per esprimere compostamente la nostra voglia di contare". Ed è questo l'incredibile - ha proseguito Salvini -. "Capisco bene che i dem siano preoccupati dal voto su Rousseau". "Sarà la giornata dell'orgoglio della maggioranza operosa, che non va a fare casino ma che vuole un governo che non nasce la notte a Parigi o Bruxelles e che per questo viene ricompensato". Quale azienda, quale confine?. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, nel corso di un comizio a Conselve.

Us Open 2019, Lorenzo Sonego non delude: secondo turno raggiunto
Lorenzo Sonego , Matteo Berrettini e Paolo Lorenzi si sono qualificati per il secondo turno degli Us Open di tennis. Ora Berrettini attende di sapere chi affronterà tra il portoghese Sousa e l'australiano Thompson .

Delle parole davvero forti che hanno fatto storcere un po' il naso ai molti che le hanno ascoltate, specialmente quando Matteo Salvino ha voluto raccontare la reazione dei molti dipendenti del ministero dell'Interno che ha dovuto salutare avendo messo fine al suo compito.

Abbiamo allora raccolto qui il meglio dei "Pinocchio andante" - il nostro verdetto per le dichiarazioni vaghe o esagerate che giungono a conclusioni scorrette - del governo Conte. Ha accentrato i dossier su di sé e tutto si è bloccato: codice degli appalti, autonomia, giustizia, riforma fiscale. L'unica cosa che li vede d'accordo è che non si fa la flat tax. "Solo a sinistra potete pensare che la ricchezza venga redistribuita prima ancora che venga prodotta".

Comments