Causa Icardi, l’avvocato: "Diffondere il documento è violazione della privacy"

Adjust Comment Print

In casa Inter la situazione Mauro Icardi diventa ogni giorno più complicata. L'attaccante argentino ha rifiutato il prolungamento del contratto con l'Inter e vorrebbe rimanere in nerazzurro nonostante la società abbia più volte dichiarato di non tenerlo in considerazione per il nuovo progetto di Antonio Conte.

Secondo Il Corriere della Sera, l'ex capitano ritiene di aver subito 'comportamenti vessatori' da parte dell'Inter, sentendosi 'leso nella dignità' e cita ben 41 prove tra documenti, video ed articoli.

"È inspiegabile che circoli sui social la nostra causa".

Giuseppe Di Carlo, avvocato di Mauro Icardi, ha parlato a Sportmediaset: "Ho visto il documento diffuso integralmente con gravissime violazioni della privacy". Non fa parte di un'iniziativa personale del giocatore.

Ci faccia capire, Icardi non le ha chiesto di ottenere un risarcimento dall'Inter? . È una formula obbligatoria. Non avrei potuto fare diversamente. "Vale per tutti, non solo per Icardi".

Correa, ultimo tentativo del Milan: dopo sarà troppo tardi
Nei giorni scorsi, in questo senso, si è parlato di un'offensiva concreta da parte dell'Atletico Madrid . Angel Correa è sempre più lontano dal Milan .

Certo! Anzi, vi dico: non è una questione economica. Una notizia che arriva a ridosso della smentita dell'Atletico Madrid, su un presunto prestito che interessava proprio l'Inter e Icardi.

Sottolinea che non ha mai avuto la possibilità di partecipare alle esercitazioni tecnico-tattiche, alle partitelle o a un'amichevole.

Quali saranno i prossimi passi? . "Dobbiamo aspettare che l'Arbitro accolga l'istanza". Penso aspetti la fine del mercato.

Poi la scelta del club di metterlo sul mercato, il muro contro muro e infine le carte bollate. E in caso di trasferimento: "Ovviamente tutto rientrerebbe".

Comments