Inter, Lautaro: "Icardi? Avrebbe voluto rimanere in nerazzurro"

Adjust Comment Print

"Ho un buon rapporto con Icardi, parliamo molto".

Un saluto, quello di Icardi, maturato nelle ultime ore del calciomercato estivo 2019.

L'operazione di mercato che ha portato Icardi a Parigi è stata definita nei giorni in cui le gerarchie di Conte attestavano l'aumento degli spazi a disposizione di Lautaro, partito titolare nelle prime due sfide di Serie A vinte dai nerazzurri contro Lecce e Cagliari. All'attaccante classe 1997, l'allenatore nerazzurro chiede di lavorare in asse con Lukaku, partendo qualche metro dietro il numero 9 belga. Intervistato da 'Tyc Sports' nel ritiro della Nazionale argentina, il 'Toro' ha parlato della sua esperienza nella Seleccion: "Io nel tridente con Messi ed Aguero?".

Eleven sports, intervista esclusiva a Mauro Icardi
L'ultima giornata della sessione di calciomercato ha quindi regalato quello che è stato uno dei colpi più importanti dell'estate. L'obiettivo è andare oltre i quarti, miglior risultato di sempre nella dispendiosa gestione Al-Khelaifi.

"Sono molto felice di essere di nuovo con la nazionale argentina e con lo stesso gruppo che ha partecipato alla Coppa America". Sono entrato nella squadra e mi sono dovuto integrare subito, dobbiamo fare un lavoro extra per giocare tutti e tre insieme, dobbiamo correre di più. "Sono stato sorpreso dalla sua grandezza". Sto bene, ma bisogna allenarsi per fare sempre meglio.

Oggi si è rivisto Alexis Sanchez alla Pinetina: il giocatore è rientrato dopo aver giocato l'amichevole Cile-Argentina che ha visto in campo anche Lautaro Martinez.

Comments