Guardia costiera salva 90 migranti

Adjust Comment Print

Al momento le unità della Guardia Costiera italiana con a bordo i migranti salvati stanno facendo rotta verso le acque territoriali maltesi in attesa di ricevere istruzioni sul luogo di sbarco. Dopo il soccorso la Guardia Costiera ha chiesto a Malta di inviare un pattugliatore per trasportare le persone sull'Isola ma la richiesta è stata negata. A renderlo noto e' la stessa Guardia costiera che spiega di aver effettuato il soccorso su un barchino con circa 90 migranti "su richiesta dell'autorita' Sar maltese" e "in piena area di responsabilita' maltese". Le unità navali messe a disposizione dalla Guardia Costiera italiana arrivate in area, dopo aver intercettato il barchino, hanno confermato le precarie condizioni di galleggiabilità dell'imbarcazione e hanno quindi disposto il trasbordo dei migranti sulle unità della Guardia Costiera italiana. Il Centro di coordinamento del soccorso marittimo maltese, informa la Guardia costiera, "dopo aver formalmente dichiarato l'assunzione del coordinamento dell'evento Sar, richiedeva alla autorità italiana la disponibilità e l'impiego di assetti navali a supporto di un proprio pattugliatore che dichiaravano aver dirottato in zona". Ci sono donne, bambini molto piccoli e un neonato.

Non si fermano intanto gli sbarchi a Lampedusa: un barcone con a bordo 46 tunisini è arrivato stamane sull'isola.

Usa, Trump licenzia il falco Bolton: "In disaccordo con i suoi suggerimenti"
In tutti questi casi Bolton ha suggerito di non negoziare e dare priorità all'opzione militare. Il presidente ha annunciato poco fa le sue dimissioni su Twitter.

L'ex titolare del Viminale Matteo Salvini ha commentato così su Twitter le operazioni in mare della Ocean Viking, e il recupero dei 109 naufraghi: "48 in mattinata, 61 nel pomeriggio..."

Comments