F1: ad Hamilton seconde libere Singapore, terzo Vettel

Adjust Comment Print

Un'avventura, però, della quale le Frecce d'argento e il campione del mondo in carica avrebbero fatto volentieri a meno risparmiando i soldi della multa ed evitando anche la brutta figura; il weekend, per i due piloti del team anglo-tedesco non sembra essere partito alla grande ma sia Bottas sia Hamilton, seppur con motivazioni e obiettivi diversi, sono pronti a volgere a proprio favore gli eventi dimostrando come la Mercedes sia ancora il team da battere. Il pilota della Red Bull precede la Ferrari di Sebastian Vettel.

L'obiettivo minimo di Max sarà la prima fila, un traguardo che gli consentirebbe di conservare una chance in partenza, anche se gli ultimi start dell'olandese non sono stati eccezionali. Dopo le vittorie di Spa e Monza, Leclerc sogna una storica tripletta, ma il tracciato non è dei più favorevoli per la Ferrari. Mi sono divertito oggi, ci sono sicuramente settori dove possiamo migliorare, ma è comunque positivo, nulla è sempre perfetto.

Figlio di Salvini su moto d’acqua della polizia, indagati tre agenti
In precedenza la questura di Ravenna aveva concluso un'indagine interna, trasmettendo il materiale alle questure di Livorno e Roma .

"Nel complesso siano stati un po' più veloci - ha commentato Vettel alludendo alle precedenti piste ad alto carico - ma penso che possiamo fare di meglio, possiamo migliorare la macchina. Non è un grosso problema, è successo altre volte il venerdì di non ritrovarmi dove credevo di essere, quindi abbiamo del lavoro da fare". In casa Ferrari sono stati rallentati dal traffico in pista nel tentativo del giro secco. Un quarto tempo nel pomeriggio che ha poco significato visto che la Mercedes è in grado di occupare entrambe le prime posizioni nelle qualifiche di domani.

La sessione è stata interrotta per la bandiera rossa esposta per l'incidente di Valtteri Bottas. Mancava il ritmo con tutte le mescole che ho provato, sia nelle simulazioni di qualifica che nei long-run, quindi non sono sicuro che tutto stesse funzionando nel modo migliore.

Comments