Balotelli: "Sempre alla Juve, tutto a loro"

Adjust Comment Print

È tornato nel campionato italiano e si è già scontrato con lo strapotere della Juventus.

Secondo anticipo della 5.a giornata di Serie A a Brescia, i padroni di casa ospitano la Juventus, differenti gli obiettivi: i primi a caccia di importanti punti salvezza, i secondi per mettere pressione sull'Inter capolista. Nelle ultime ore sta circolando un video sul web, "Balotelli sta fumando nello spogliatoio", si legge, si nota qualcosa in bocca ma non si tratta di una sigaretta, Balotelli era intento a baciare il crocifisso che porta sempre con sè in ricordo del padre adottivo. Nonostante la sconfitta in rimonta per 1-2 del suo Brescia contro la Juventus, l'attaccante ex Marsiglia ha disputato una buona gara al netto della miglior forma ancora da ritrovare.

Ancelotti: "C'è anche la Roma nella lotta scudetto"
Siamo cresciuti nell'ultimo periodo". "Gap? Aspettiamo la fine della stagione". Ancelotti ha scelto lui come spalla o sostituto di Milik e ha scelto bene.

Avrebbe voluto lasciare il segno anche ieri sera Supermario e ci ha provato in tutti i modi, prima intorno alla mezz'ora impegnando Szczesny su punizione da fuori area, poi di nuovo con un piazzato alla fine della prima frazione e infine battendosi come un leone lungo tutta la ripresa.

Super Mario non ha segnato ma ha fatto vedere tutto quello che cerca il ct della Nazionale Italiana di Calcio Roberto Mancini: tanto movimento su tutto il fronte offensivo, corsa, ripiegamenti difensivi ed il massimo impegno per tutto l'arco del match. Mario Balotelli rimane in campo 90 minuti.

Comments