Roma, la difesa "stecca" ancora contro l'Atalanta: Smalling fa sperare

Adjust Comment Print

Dal suo arrivo nella Capitale ha apportato diverse accortezze al suo gioco per renderlo idoneo e praticabile in Serie A. Accorgimenti che avevano prodotto gli effetti sperati, ma contro Gasperini ha snaturato il suo gioco. Il tecnico portoghese, però, dimostra un'intelligenza ed onestà rare, ammettendo come la sconfitta sia stata decisamente meritata:"L'Atalanta ha meritato i tre punti: non abbiamo disputato una bella partita e siamo andati in grande difficoltà con la marcatura a uomo". Kolarov ha agito da terzo difensore sinistro, mentre Florenzi si alzava a destra.

Per l'Atalanta è rientrato Toloi nella difesa a tre con Palomino e l'esordiente Kjaer. Le reti di Ilicic e Castagne hanno riportato la partita in parità.

Centrocampo a quattro con Freuler-De Roon in mezzo. Questo il suo pensiero: "Qui sono felice, l'Atalanta mi ha stregato". Un problema non di poco conto per Fonseca, che deve adattare le sue idee al calcio italiano, dove molto spesso paga pensare prima a non prenderle.

32′ Occasionissima per Dzeko: il bosniaco tutto solo davanti a Gollini si fa neutralizzare la conclusione.

Ci si illude, di creare quel fragile senso di equilibrio, così aleatorio da poter far sorridere a denti stretti certi però, che alla prima curva, qualcosa possa andare storto.

Inter Lazio streaming: come verderla in diretta live
Bisogna essere onesti e dire che è stato bravo Handanovic a fare belle parate. I nerazzurri di Conte in campionato sanno solo vincere.

Gasperini, in estate, ha detto no: meglio restare nella comfort zone dell'Atalanta piuttosto che prendere in mano la patata bollente della Roma da rilanciare dopo il fallimento del sesto posto.

Un minuto dopo è arrivato il momento di Zapata, sostituto di un Ilicic senza più energia.

Fonseca opera tre cambi rispetto a Bologna e lo fa inserendo Smalling, Spinazzola e Zaniolo per Mancini, Mkhitaryan e Kluivert.

Il tema della partita è subito chiaro, con il pressing ultra offensivo di entrambe le squadre che è la chiave per sbloccarla in un senso o nell'altro. Gli orobici si sono imposti per 2-0 grazie ai gol di Duvan Zapata e Marten De Roon.

Comments