Eva Henger a Domenica Live: "Salvate mia figlia da Lucas Peracchi"

Adjust Comment Print

Succube e lobotomizzata: sono queste le parole che Eva Henger ha usato per descrivere sua figlia, che da anni vive un rapporto di tira e molla con Lucas Peracchi, ex tronista di Uomini e Donne. La colpa è imputabile, secondo la showgirl, al fidanzato Lucas: "Sono stata chiamata da Mercedesz un giorno in cui mi ha detto che Lucas ha alzato le mani". Lui è venuto in Ungheria da me per chiedermi scusa, dopo ore a piangere mi ha convinto e lo abbiamo perdonato: ho sbagliato. Lei infatti mi diceva sempre: "'Mamma, tu non lo conosci, lui ha diverse personalità', tanto che io difesi Lucas davanti a Mercedesz, una volta, dicendo: "'Memi ma a te non ti va bene nessuno!' perché io dicevo: "'E' così carino, è diventato un angelo', invece poi, quest'estate, succede una cosa bruttissima, lei corre da me piangendo e mi racconta che le botte non erano finite e che lei non voleva dirmelo perché sapeva la mia reazione e che non lo avrei perdonato". Lei ha iniziato a schifare questa persona, però ha detto di aver alzato le mani anche lei. "Ho davvero creduto che fosse un bravo ragazzo". Sono stata bloccata dappertutto, insultata per due mesi sui social non scrivendo il mio nome ma con riferimenti chiari e precisi. "Ha contatti solo con mia madre", ha aggiunto Eva Henger. Risento mia figlia 3 settimane fa, quando escono fuori le foto (del tradimento, nda) e mia figlia mi chiama, lui diceva che si suicidava. Le ho detto di stare tranquilla perché lui ama tantissimo se stesso e sta facendo questo perché sa che ha fatto un casino uscito su tutti i giornali, cosa che a lui piace tantissimo, ed è questo il motivo per il quale lo fa anche se Mercedesz non lo vuole capire. Eva ha però preferito non rivelare di più, limitandosi a sottolineare che la figlia è "psicologicamente plagiata".

"Quando è uscita la storia delle false corna di Mercedesz con Andrea Montovoli lui è sparito, minacciava di suicidarsi, lei ha addirittura chiamato la polizia".

Papa Francesco: "Sono assediato e tentato ho bisogno di elemosinare preghiere"
Il Papa è tentato, è molto assediato: "solo la preghiera del suo popolo può liberarlo , come si legge negli Atti degli Apostoli". Io davvero sento continuamente il bisogno di chiedere l'elemosina della preghiera .

"Mercedesz io non ti ho educata così". Da allora non ho più sentito mia figlia e, anzi, gli è stato anche tolto Whatsapp che era il nostro mezzo di comunicazione.

Eva Henger si sfoga senza mezzi termini all'interno del programma "Verissimo". Una volta è impazzito dicendo che si sarebbe anche suicidato.

Comments