Parigi, Agente fa strage in prefettura: 4 vittime. Ucciso il killer

Adjust Comment Print

Un uomo è entrato nella Prefettura dell'Ile-de-la Cité, a due passi da Notre Dame, nel centro di Parigi.

Secondo le prime ricostruzioni dei fatti, si è lanciato contro alcune persone, uccidendone quattro. L'assalitore sarebbe un funzionario amministrativo della polizia che lavorava in quello stesso commissariato. Stando ad una fonte citata da Le Figaro, questi aveva 45 anni, era nato a Fort-de-France ed era portatore d'handicap. La sua folle spedizione di morte è cominciata intorno alle 13, ora in cui ha accoltellato una poliziotta vicino al suo ufficio. L'intera zona, esattamente davanti alla cattedrale di Notre-Dame, è presidiata dalla polizia. Gli inquirenti privilegiano la pista di un conflitto interno alla polizia. Sarebbe stato un funzionario interno della polizia, responsabile di compiti informatici ed amministrativi, ad attaccare i colleghi nel commissariato di Parigi: è quanto riferito in diretta tv da Jean-Marc Bailleul segretario generale del sindacato di sicurezza interna francese. Il primo ministro Edouard Philippe è appena arrivato sul posto.

Temporali nel Veneziano, temperature in picchiata
Meteo giovedì: Nord residue nubi e piovaschi al mattino sull'Emilia Romagna in rapido assorbimento. Dalla mattina graduale trasferimento al resto della regione, miglioramento in serata.

Il presidente francese Emmanuel Macron si è recato al commissariato di Parigi sull'Ile-de-la-Cité per "testimoniare del suo sostegno e della sua solidarietà all'insieme del personale".

Su Twitter, la Ratp - la società che gestisce i trasporti pubblici parigini - ha annunciato la chiusura della stazione Cité, sulla linea 4 della metropolitana, come "misura di sicurezza".

Comments