Fantoccio di Greta Thunberg appeso sotto un ponte a Roma

Adjust Comment Print

Al fantoccio è attaccato un cartello: "Greta it's your God".

A Roma, in via Isacco Newton, è stato impiccato da un cavalcavia un fantoccio raffigurante Greta Thunberg, in direzione dell'autostrada Roma-Fiumicino. Il manichino ha la sua faccia e perfino le sue trecce.

Di Maio, decreto migranti che fa fatti
E ancora: "Io non credo che la redistribuzione dei migranti negli altri Paesi europei sia la soluzione definitiva". L'ha capito anche Luigi Di Maio che sull'immigrazione l'Italia deve alzare la voce.

Un gesto vergognoso, che dimostra la totale mancanza di rispetto nei confronti altrui perché indipendentemente da come la si pensi, non è accettabile arrivare a tanto. Seguiranno altre azioni": "così su Facebook e su Twitter un gruppo chiamato 'Gli svegli' ha rivendicato la paternità del fantoccio impiccato oggi a Roma. A coordinare l'indagine è l'aggiunto, Francesco Caporale, che attende una prima informativa della polizia. E giustamente. Non foss'altro che per la giovanissima età di Greta. "Il nostro impegno sul clima non si ferma", ha commentato via Twitter il sindaco di Roma, Virginia Raggi. "Condanniamo con forza questo gesto di chi non rispetta le idee quando non le condivide", si legge nel post del segretario del Pd, Nicola Zingaretti, governatore del Lazio.

Comments