Mancini: "È già l’Italia dell’Europeo. Per Balotelli, De Rossi e Buffon valuteremo"

Adjust Comment Print

Match, quello di Vaduz di martedì prossimo contro il Liechtenstein, che potrebbe quindi prevedere l'esordio del classe 2000 delle rondinelle con la nazionale maggiore.

Mario Balotelli può rientrare nel giro della Nazionale. A Napoli è andato meglio ma ha bisogno di giocare partite. Tutto sommato le prove in Champions sono lì a confermarlo: "Un miglioramento c'è rispetto al passato". In vista di queste sfide, il commissario tecnico è intervenuto in conferenza stampa: "I ragazzi sono cresciuti, dall'inizio del campionato a oggi stanno giocando molto". Sono gare diverse dalle altre.

Ogni Paese ha il suo modo di vivere il calcio e comportamenti diversi, non c'è niente da fare. In Inghilterra non accade. Se torni in Italia sai che ci sono, negli ultimi dieci anni si esagera ma il modo di vivere la partita è questo. Poi se esce qualcuno all'improvviso vediamo, ma chi va all'Europeo è qui, chi è stato chiamato.

Milan: per Giampaolo cambi giusti. Inter: Conte non deve esagerare
Anche perché i rossoneri non riuscivano a vincere in rimonta dal blitz sul campo dell'Atalanta dello scorso febbraio. La panchina del Genoa ha infatti lasciato intravedere subito una certa preoccupazione per questo stop.

Parlando invece dei possibili convocati, Mancini è tornato sulla questione circa una nuova futura chiamata di Daniele De Rossi. Ci fa piacere dare la possibilità di salutare ancora una volta i tifosi a giocatori così importanti. Ora è infortunato, ma se ci sarà la possibilità in futuro lo chiameremo volentieri. Florenzi, rimasto a casa perché infortunato, non verrà sostituito: "Di Lorenzo era già stato convocato in più, perché se lo è meritato e perché Florenzi già prima del forfait non stava benissimo".

Confermato il fatto che continuerà ad alternare Andrea Belotti e Ciro Immobile in attacco, il CT ha poi speso parole anche su Federico Bernardeschi e Lorenzo Insigne. Credo che abbia dimostrato che il livello di competitività della Serie A si sia alzato. "Siamo contenti di essere riusciti ad allestire una buona squadra". Ognuno è libero di avere le proprie opinioni. "Avevamo chiesto un girone con Germania, Olanda, Francia e Spagna, ma non ce l'hanno dato".

Comments