Inter, Lazaro chiama Conte: "Dimostrerò che non posso stare fuori"

Adjust Comment Print

Dal ritiro dell'Austria ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Ogni giocatore - riporta LaOla1 - vuole essere in campo ogni secondo, ovviamente ho le mie ambizioni".

Milan, Stefano Pioli: "Lotteremo per andare in Champions"
Le condizioni ci sono e dobbiamo fare di tutto per riconquistare i nostri tifosi, che sono giustamente passionali ed esigenti. Dobbiamo diventare una squadra unita e coesa il prima possibile.

"Quando ti ritrovi a giocare in una settimana contro Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, non puoi che essere felice". "Ovviamente è sempre bello per un giocatore esterno se la squadra vince, ma ovviamente le probabilità di giocare diminuiscono". Sento la fiducia di tutti ma devo sfruttare al massimo le possibilità che mi verranno date. Qui il calcio è più tattico ma non mi spaventa: "sono sicuro che riusciremo a fare del nostro meglio" ha detto. "In Italia si fa più attenzione alla tattica e ogni volta rimaniamo un paio d'ore sul campo per capire al meglio alcuni aspetti". Il mio obiettivo è poter dire, a 30-35 anni, di essere diventato il migliore Lazaro possibile.

Comments