E' morto Ettore Spalletti, visionario del novecento

Adjust Comment Print

Una giornata di lutto per il mondo dell'arte che proprio oggi ha pianto la scomparsa del gallerista pescarese Cesare Manzo, venuto a mancare a 72 anni. La sua poetica si ispirava a quella dei classici: Beato Angelico, Paolo Uccello, Raffaello.

"Schumacher lotta ogni giorno per migliorare" - lo dice Jean Todt
Dobbiamo aiutarli, rispettando al massimo i loro desideri. Ha scalato la piramide, dai kart alle formule minori. Stasera da Parigi andrò a Ginevra e lo vedrò.

Drammatica notizia per il mondo dell'arte: è morto questa sera nella sua casa di Spoltore, in provincia di Pescara, il maestro Ettore Spalletti. Nel 2014 la più completa retrospettiva della sua opera è stata allestita in una sede triplice, al Maxxi di Roma, ala Gam di Torino e al Museo Madre di Napoli. E il nome di Spalletti sarà sempre ricordato dalle sue opere conosciute in tutto il pianeta. "Nel 2017 è stato insignito della laurea honoris causa in architettura presso l'Università d'Annunzio di Pescara". "In seguito S. ha elaborato strutture in legno, marmo o metallo di forme essenziali, dalla cui apparente monocromia traspare una manualità pittorica di strati sovrapposti e abrasi, un colore intriso di materia e di luce, in armonica interrelazione con lo spazio circostante".

Comments