Napoli, ADL su Insigne: "Eterno incompreso, spero Raiola abbia chiarito"

Adjust Comment Print

Sono tanti gli argomenti trattati dal presidente del Napoli De Laurentiis a margine della firma con il Comune della convenzione per lo stadio San Paolo. "Ho sempre detto anche io di stare bene a Napoli, ma adesso la priorità è il prossimo ciclo da affrontare".

Se la piazza si aspettava un clima disteso ed un imminente fumata bianca riguardo il rinnovo dei contratti di Callejon e Mertens in scadenza a giugno 2020, tutto è andato verso una direzione diametralmente opposta.

Il presidente De Laurentiis ieri ha rilasciato altre dichiarazioni su giocatori azzurri e anche di altri club.

Siria, tensione Erdogan-Conte. Curdi sospettano uso armi chimiche
Nel pomeriggio Pence ha avuto un incontro a porte chiuse con Recep Tayyip Erdogan , andato avanti per un'ora e quaranta minuti. Le forze curde si ritireranno da una "linea di demarcazione" a 32 chilometri dal confine.

L'argentino arrivò al Napoli nel 2013, voluto da Benitez, divenne rapidamente un beniamino dei tifosi e nel 2016 segnò 36 gol in una singola stagione di Serie A, riuscì a battere un record che durava da oltre cinquant'anni. Dispiace che a volte il malumore venga travisato, lui è il primo tifoso, si sente un rappresentate della gente di Napoli. Milik? E' stato fuori all'inzio ora sta bene. De Laurentiis vorrebbe Ancelotti per altri dieci anni. Dobbiamo fare la corsa su noi stessi. Con Mazzarri, andammo in Champions avendo un monte-ingaggi di 35 milioni di euro; ora si può dire che si sia quadruplicato. "I punti persi con Torino e Genk, con più determinazione sotto porta, si potevano conquistare". "Ma ho fiducia, sono due ragazzi intelligenti". Affronteremo un Verona molto determinato: subisce poche reti, quindi sarà una gara ad alta intensità. "Insigne ha cominciato molto bene la stagione". E' un giocatore che piace, tantissimo.

È proprio in virtù di un loro probabile addio che Giuntoli ha ingaggiato Hirving Lozano. "Vogliamo tornare a vincere". Se me lo chiedesse Ancelotti, direi perché no? E' un problema suo, non lo può risolvere Ancelotti o Raiola. Younes si è allenato bene e potrebbe giocare contro il Verona.

Comments