Atalanta: Gasperini libero di commentare

Adjust Comment Print

Poi il buio e una rimonta subita in modo clamoroso.

"C'è stata qualche disattenzione, ma la Lazio ha valore".

Juventus-Bologna 2-1: Pjanic segna ancora, poi Buffon salva il risultato
MARCATURA - "Dietro le linee dei centrocampisti loro dovevamo muoverci meglio, ma non è mai semplice". Tre punti importantissimi per la squadra bianconera che ora prova l'allungo in classifica.

Contro la Lazio i nerazzurri hanno disputato un primo tempo letteralmente spettacolare, da scuola calcio, chiuso con un risultato che sembrava già dire all'intervallo la parola fine al match: 3-0 grazie alla doppietta di Muriel e il gol di Gomez. "Oggi sul rigore non si capisce più niente, ma per chi ha giocato al calcio è abbastanza evidente". Noi abbiamo perso una Champions. Noi usciamo comunque contenti. Immobile fa una passeggiata ed poi va a terra. È una roba ridicola. È un peccato che ci sia sempre qualcosa di veramente pesante all'Olimpico. Il giocatore si è sentito sfiorare, toccare. "In riferimento al comunicato stampa della S.S. Lazio, a sostegno del nostro allenatore Gian Piero Gasperini, rimaniamo stupiti dai commenti espressi nei confronti di un nostro tesserato e come Atalanta B.C. riteniamo doveroso intervenire e puntualizzare che il diritto di critica tecnica è legittimo", si legge nel comunicato. "E non si era mai visto un episodio del genere". Vi dirò di più: "sul secondo rigore Immobile mette il piede davanti a De Roon e gli impedisce di prendere la palla, quindi non era rigore neanche quello". Se vogliamo essere faziosi ok, ma questi non sono assolutamente episodi da rigore.

Comments