Champions, designato l'arbitro di Inter-Borussia Dortmund

Adjust Comment Print

Inter news pepate per l'ambiente nerazzurro, il tecnico Antonio Conte si è presentato in queste ore alla conferenza stampa nella vigilia del match di Champions League contro il Borussia Dortmund, da disputare mercoledi 23 ottobre, alle ore 21, in quel di San Siro. Il Borussia ha giocatori che in campo aperto possono far male. Marco Reus e Paco Alcácer saltano infatti la trasferta di Milano rispettivamente per un'influenza e per un problema muscolare. "Ma non serve a nulla parlare degli assenti, dobbiamo concentrarci sulla partita di domani". Noi pensiamo a noi, pensiamo a fare una buona partita.

Libano, governo introduce tassa su chiamate Whatsapp: è rivolta
Una giornata molto particolare a Beirut con la città che deve fare i conti con i danni provocati da questi disordini. Come riportato dal quotidiano "La Repubblica", le manifestazioni sono culminate in violenti scontri.

Gli uomini di Antonio Conte sono reduci dal successo pirotecnico contro il Sassuolo nell'ultimo turno di campionato e inseguono ad un solo punto di distanza la Juventus capolista con 22 punti. "Lukaku o Icardi? Il belga è un grande attaccante, ma Icardi era ed è un bomber da 25 gol a stagione e rimarrà per sempre il mio capitano fino a quando non sarà pubblico il motivo del suo addio così burrascoso all'Inter...". Dopo lo scialbo pareggio contro lo Slavia Praga, e dopo la sfortunata sconfitta in terra catalana contro il Barça, i nerazzurri sono chiamati alla vittoria contro i tedeschi. La squadra è ora seconda ad una lunghezza dai bianconeri ma pronta a dare battaglia. "Ci sono molte partite nel girone, può succedere ancora di tutto". Per Conte spazio al collaudato 3-5-2 con Lukaku e Lautaro sicuri di una maglia da titolare mentre dovrebbero farcela a tornare dal primo minuto sia Godín che Vecino. L'abbiamo presto dall'Herta, è normale che quando prendi giocatori giovani da squadre di media fascia possano incontrare delle difficoltà.

Comments