MotoGp, Marquez vince anche in Australia

Adjust Comment Print

Marc Marquez incasella un altro successo nella propria stagione mettendosi tutti alle spalle a Phillip Island nel Gran Premio d'Australia 2019. Oliveira se l'è cavata con poche contusioni e tanta pausa, ma i giudici di gara hanno deciso che era meglio non far correre rischi inutili ai piloti.

Dopo aver regalato spettacolo per parecchi giri, il gruppo inizia a sgranarsi: Viñales e Márquez prendono il largo, con Crutchlow che per un po' prova a tenere il passo, mentre gli altri, agganciati in seguito anche da Mir e Bagnaia, lottano per il quarto posto. Nel frattempo Rossi scivolava lentamente fino all'ottavo posto, deludente sulla sua pista storica che non ha però cancellato le sue debolezze tecniche. Ho cercato quindi di preparare bene il terzo settore, ho scalato la marcia ma sono finito a terra. Ma è stato emozionante portare l'Aprilia lì davanti. Partito dalla quarta casella alla sua miglior qualifica dopo l'ultima gara di Assen, il pesarese ha guadagnato la testa della corsa alla prima curva, ritrovandosi per la prima volta quest'anno in testa alla gara. Mi dispiace molto per lui e anche per il fatto che probabilmente abbiamo perso un'occasione per salire sul podio. È stata una gara migliore rispetto alle ultime, ma ero molto lento in rettilineo. Ma mi mancava grip dietro, che è un po' il tema di questa seconda parte della stagione per la mia Yamaha. "Ha guidato bene, gli ci voleva una bella gara". Il pilota umbro del Ducati Team è stato vittima di un high side nella curva 2 all'inizio del primo giro ed ha anche colpito la moto di Quartararo, terminando la sua gara nella via di fuga insieme al pilota francese.

L'Atalanta controreplica alla Lazio
Ha subito soltanto un gol nell'ultima partita quindi forse la difesa è leggermente calata ma l'attacco funziona parecchio bene. Vincere a Roma con la Lazio sarebbe dare un ulteriore strappo nei confronti delle inseguitrici della zona Champions.

CHE SPAVENTO PETRUX Infine chiudiamo con Danilo Petrucci, la cui gara è finita alla seconda curva scaraventato in highside dalla sua Ducati sulla moto di Quartararo.

Comments