BCE, politica fiscale per sfuggire ai tassi negativi

Adjust Comment Print

Confermato il riavvio del programma di Quantitative easing a 20 miliardi di euro di acquisti netti di asset a partire da novembre, così come restano invariati i tassi negativi sui depositi (-0,5%) e il programma di tiering che permette di applicare il costo solo sui depositi che eccedono una determinata soglia. Con l'arrivo al comando della BCE dell'arpia che è Christine Lagarde, gli italiani si renderanno conto quanto precaria è la loro dipendenza dall'euro. Dopo le misure appena prese (a settembre) su questo versante non sono attese variazioni.

Otto anni alla guida della Bce.

La Banca centrale europea resta pronta ad adattare tutte le strategie necessarie per far risalire l'inflazione, e ritiene che sia necessaria una "posizione altamente accomodante" ancora a lungo, di fronte ai rischi per la crescita e lo scenario inflazionistico.

In Messico vince Hamilton, seconda la Ferrari Vettel
Chi rimane dentro è Vettel , ora in testa, che con superba maestria riesce a tenere le sue gomme per 38 giri, un vero record. Albon al contrario compie una straordinaria partenza e riesce a mettersi al terzo posto.

Ma quando gli è stato chiesto se il suo futuro sia nell'arena politica nazionale come fu, ad esempio, per Carlo Azeglio Ciampi, governatore di Bankitalia dal 1979 al 1993, poi presidente del consiglio nel 1993-1994 e quindi ministro tra il 1996 e il 1999 e infine presidente della Repubblica dal 1999, il banchiere centrale (che per alcuni potrebbe essere un candidato più che credibile alla successione a Sergio Mattarella, nel 2022) si è limitato a ribadire: "davvero non so, l'ho detto molte volte".

"I mercati non hanno frainteso, ma anzi hanno 'letto' correttamente" il senso delle decisioni adottate a settembre dal Consiglio Direttivo della Bce, ha poi affermato Draghi in conferenza stampa per il quale ciò "che è successo dopo la nostra riunione di settembre mostra che le nostre decisioni erano giustificate". Anche perché, osserva, "i miglioramenti nell'economia hanno più che compensato gli effetti collaterali negativi". "Francamente, no, non sono stato sorpreso" dalle sortite di esponenti come il presidente della Bundesbank o della banca centrale olandese, ha aggiunto.

Comments