Rapina in casa dell'ex bianconero Marchisio, quattro uomini armati di pistola

Adjust Comment Print

Un'esperienza terribile che non si augura neanche al tuo peggior nemico. I malviventi hanno minacciato lo sportivo e la moglie, che a quell'ora erano presenti in casa ma stavano uscendo per andare al campo delle giovanili della Juventus, di consegnare tutti i gioielli e il denaro presenti nell'abitazione. I rapinatori sono entrati nel complesso e hanno usato la porta finestra della cucina, al piano più basso della villa, per fare irruzione in casa.

Governo, per Franceschini e Zingaretti Conte bis ultimo esecutivo della legislatura
Sicuramente, anche se in una situazione difficile, è stato giusto metterci la faccia e combattere. Mettendo però qualche 'paletto' dell'ultima ora.

Una volta preso tutto ciò che volevano i malviventi sono poi fuggiti a bordo di un'auto parcheggiata all'esterno del complesso residenziale a Vinovo. Eppure niente ha fermato la terribile situazione. I ladri, armati di pistola e cacciavite, hanno rubato gioielli e orologi dal valore ancora non precisato. Sull'episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Moncalieri che hanno già acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. Marchisio è tornato ad abitare a Vinovo insieme alla sua famiglia dopo la parentesi allo Zenit San Pietroburgo e l'addio al calcio.

Comments