Milan, Boban: "Annata burrascosa per tutti. La vivo male, soffro tanto"

Adjust Comment Print

Zvonimir Boban sempre schietto e sincero.

"Non voglio più vedere perdere i punti per strada, come è già successo". Finora l'annata è stata burrascosa, ora ci vuole una continuità diversa e un altro spirito come ha chiesto chiaramente l'allenatore. "Ci aiuterà a risalire per toglierci da questa situazione che è pesante per tutti". Dopo una sconfitta che brucia molto dopo il buon match che avevamo giocato contro il Lecce, abbiamo lavorato tanto in questi giorni, le idee sono state davvero molte.

Sarri: "Contro la Fiorentina soffrimmo molto il caldo. Domani a Lecce saremo."
Sappiamo che affronteremo una Juventus molto forte ma la affronteremo da squadra e sono convinto che possiamo fare grande partita. Forse siamo abbiamo giocato con un po' di leggerezza nella gestione delle azioni pericolose, per non dire superficiali.

Interrogato sulla possibilità di arrivare a Luka Modric, sogno dell'estate, Boban ha glissato così: "Penso alla partita di stasera, poi a quella successiva". Zvonimir Boban ha analizzato il momento della squadra, intervistato da Sky Sport, e ha raccontato anche del suo malessere personale: "Soffro tanto, vivo male ogni istante della mia vita. E' una storia montata, non so da chi e non so come". "Mi sento responsabile. Ma bisogna mantenere la convinzione per uscire da questa situazione che non compete a nessuno".

Comments