Sicilia, due suore scoprono di essere incinte

Adjust Comment Print

La religiosa avrebbe accusato lancinanti dolori all'addome, tanto da essere trasportata nell'ospedale di Sant'Agata Militello per essere visitata e porre fine alle sofferenze lamentate, ormai divenute sempre più frequenti ed insopportabili, tali da non consentirle un normale stile di vita quotidiano. La notizia della gravidanza, pubblicata inizialmente dai media locali, è stata poi confermata in ambienti ecclesiastici. La religiosa era ospite di un convento di Militello Rosmarino, un piccolo comune dei Nebrodi. Ambienti ecclesiastici fanno sapere che la donna, dopo avere partorito, potrà scegliere di abbandonare l'Ordine e fare la mamma a tempo pieno.

Un secondo caso nel Ragusano - Ma quello di Messina non è appunto l'unico caso di suora incinta registrato di recente in Sicilia: oggi si è appreso che un'altra suora, originaria del Madagascar, che svolgeva la sua missione in un paese del ragusano nell'Istituto dove si occupava dell'assistenza agli anziani, aspetta un bambino. La notizia risalirebbe a circa un mese fa. "C'è rammarico per quanto è successo", ha riferito il sindaco della località. La nostra comunità è sconcertata.

Castello di Shuri alle fiamme
Nel secondo dopoguerra il castello venne restaurato e fino alla fine degli anni Settanta fu sede di un'università pubblica. Il portavoce del governo, Yoshihide Suga , ha assicurato che Tokyo farà tutto il possibile per ricostruire la struttura.

La religiosa, proveniente da un monastero in un paesino dei Nebrodi, si è fatta visitare per un forte mal di stomaco, non immaginando quale fosse la natura dei suoi dolori. Nel collegio si occupano anche di famiglie indigenti e bambini in grande difficoltà. "Anche per questo siamo delusi per l'accaduto e per come sia stata gestita la notizia ma il buon dell'Istituto non va discusso".

Comments