MotoGp, Gp Malesia: a Sepang vince Viñales

Adjust Comment Print

La marcatura è stata molto aggressiva.

L'appuntamento numero diciotto con la MotoGP Malesia 2019 in esclusiva in chiaro su TV8 sarà garantito questa domenica 3 novembre solo in differita. Sventola il tricolore italiano sul podio della Malesia con Andrea Dovizioso, che riesce a difendersi dagli attacchi insidiosi di Valentino Rossi, che arriva quarto. Per il 22enne di Prato, che corre col team Leopard, è il 3° successo di una stagione indimenticabile.

La corsa ha la sua svolta già al 4° giro con Viñales che va al comando seguito da Marquez e Dovizioso. Terza piazza per lo svizzero Thomas Luthi. Dalla Porta, vincitore della gara della Moto3 e Vinales gli hanno dedicato la loro vittoria.

Arbitri: furia De Laurentiis. Preziosi tace
Con l'introduzione del Var si pensava che molti problemi relativi agli errori arbitrali fossero stati risolti. Il problema non è questo: credo semplicemente che Rizzoli e Nicchi non svolgano al meglio il loro mestiere.

Andrea Dovizioso sale ancora una volta sul podio, e lo fa nel GP di Malesia di MotoGP. In questo momento Quartararo e Maverick hanno qualcosina in più, ma anche Valentino secondo me è messo molto bene, oltre che Morbidelli.

Completano l'ordine di arrivo dei primi 10, Miller (Pramac) - ancora una volta partito bene ma poi risucchiato nelle retrovie già a metà gara - l'altra Ducati di Danilo Petrucci e l'altra Suzuki di Mir. Per il campione del mondo è la peggiore posizione in griglia dal Mugello 2015.

Dopo il 10° posto ottenuto nelle qualifiche di Sepang, il pilota di Forlì si è espresso così in vista della gara: "facciamo un pochettino più fatica per la direzione che abbiamo dovuto prendere nel corso della stagione, che ci crea delle difficoltà quando devi essere aggressivo e sfruttare un buon grip. In qualifica non riuscivo a stare al limite e quindi non sono riuscito a chiudere un giro". Chiude al 5° posto Celestino Vietti dello Sky Racing Team VR46, Tony Arbolino è 9° e continua nella sua lotta con Aron Canet per il 2° posto nella classifica finale (è a -5 dallo spagnolo), 11° il suo compagno di squadra nella Vne Snipers, Romano Fenati. Questo il commento di un entusiasta Fabio Quartararo dopo la pole position al Gran Premio della Malesia.

Comments