Pioli: "Chi fa i calendari dovrebbe avere più rispetto del Milan"

Adjust Comment Print

Ma la prestazione la squadra l'ha fatta con generosità e spirito, prendendosi rischi ma creando anche. "Vero, abbiamo perso e continuiamo a perdere con le formazioni più in alto in campionato, ma la strada è giusta e dobbiamo continuare ad alzare il livello delle prestazioni".

Sull'atteggiamento della sua squadra: "Chiaro che per tutte le squadre è così: il cambiamento del risultato cambia l'atteggiamento mentale, non ho visto però una squadra che si è arresa, anzi abbiamo lottato". Apre le danze Ciro Immobile con un gran colpo di testa, ma immediatamente dopo i rossoneri trovano il pareggio grazie ad un'autorete di Bastos. "C'è da lavorare tanto e da lavorare bene". A livello tecnico dobbiamo essere più puliti e precisi. Lui ha grande potenziale ma deve fare di più.

Quando si attacca chi rimane sotto palla diventa fondamentale, il difensore deve essere pessimista. Abbiamo preso gol in superiorità numerica anche in contropiede.

Berrettini alle Atp Finals
Matteo Berrettini parteciperà alle Atp Finals in programma a Londra dal 10 novembre, terzo italiano della storia dopo Adriano Panatta e Corrado Barazzutti .

Sugli errori individuali: "Non è il momento di puntare il dito contro nessuno, solo con collaborazione e sacrificio possiamo tenere ottimi risultati. Possiamo toglierci tante soddisfazioni perchè siamo giovani maturi".

Profondo rosso (nero) per il Milan, sconfitto dalla Lazio: sesto ko in undici partite - mai così male dal dopoguerra ad oggi - e crisi più che mai aperta, con Juventus e Napoli prossime avversarie a rendere ulteriormente complicato il cammino.

"Un calo ci può stare, la Lazio ha avuto un giorno di riposo in più e questo ha fatto la differenza a loro favore".

Comments