Inter, la dirigenza potrebbe non aver gradito la polemica post-Champions di Conte

Adjust Comment Print

26 ottobre 2019, dopo Inter-Parma di campionatoA Brescia dovrò giocare sempre con gli stessi, difficile fare Champions e campionato con una rosa ridotta ai minimi termini. A noi giornalisti, osservatori, verrebbe da dire un limite di personalità, per aver creduto che la partita si potesse continuare anche solo a gestire, e aver sottovalutato il rientro del Dortmund. "Sono stati fatti degli errori importanti, non possiamo fare campionato e Champions League in queste condizioni e arrivare tirati". "C'è poco da nascondersi, siamo l'Inter e tutti dobbiamo fare un bell'esame di coscienza". Dispiace dover parlare sempre delle stesse cose, dello step di crescita, del percorso e cose così.

Hellas Verona, arriva la forte presa di posizione
Come annunciato , è arrivato il daspo della società Hellas Verona a Luca Castellini e durerà fino al 2030. Comportamento ed espressioni gravemente contrarie ai principi etici ed i valori del club.

Ci sono giocatori che hanno fatto sei partite di fila. "Non mi aspettavo un Conte così piagnone e lamentoso...mi ha deluso...", il commento di Valter su una delle pagine Facebook più frequentate dal tifo nerazzurro. Anche gli altri perdono giocatori, noi siamo in emergenza con tre giocatori infortunati: Asamoah, D'Ambrosio e Gagliardini. Mi sono scocciato di commentare, venisse qualche dirigente a farlo. "Dobbiamo migliorare tanto e mi metto dentro anche io nel gruppo dirigenziale". "Quello del cileno sarà un recupero molto importante, negli spezzoni di gara che ha disputato ha dimostrato di essere un grande giocatore". Risultato che secondo l'allenatore è dovuto alla scarsa profondità della rosa, una caratteristica già evidenziata in passato da Conte che stavolta però è stato più aggressivo nelle proprie accuse alla dirigenza nerazzurra.

Comments