Valentina Dallari su Giulia De Lellis: "Non è cattiva, ma idiota"

Adjust Comment Print

Nel corso dell'ultima diretta de Le Iene è stato riproposto il servizio in cui Giulia ha dovuto fare i conti con un hater.

Sono proprio queste parole ad aver innescato la furiosa reazione di Valentina Dallari, ex tronista di Uomini e Donne ed oggi affermata dj e scrittrice.

"Preferisco la donna magra - ha detto Giulia -".

"Secondo me, le donne curvy non sono un bel vedere". Le donne non si dividono in MAGRE o GRASSE. "'Avere il grasso addosso' è una frase dispregiativa, che ci proietta ancora una volta nei classici che stanno ROVINANDO un'intera generazione di donne" ha dichiarato la Dallari nelle sue storie Instagram, non nominando esplicitamente la De Lellis. Parole che hanno letteralmente fatto infuriare Valentina, la quale è uscita da poco dall'incubo legato all'anoressia. Non esiste, non si può sentire, ed è veramente squallido pensare che ci siano ancora persone che catalogano altre donne in questo modo.

Hellas Verona, arriva la forte presa di posizione
Come annunciato , è arrivato il daspo della società Hellas Verona a Luca Castellini e durerà fino al 2030. Comportamento ed espressioni gravemente contrarie ai principi etici ed i valori del club.

"Non date retta a chi parla per dare aria alla bocca" - ha aggiunto la giovane che fino a poco tempo fa ha sofferto di disturbi dell'alimentazione come lei stessa racconta nel libro "Non mi sono mai piaciuta" che è uscito da poche settimane. Fosse per ingenuità, o per disattenzione, Giulia De Lellis nel parlare di certi argomenti anche piuttosto delicati, si è lasciata sfuggire qualche affermazione che in passato ha scatenato numerose polemiche.

"So che purtroppo farò del male a qualcuno, involontariamente e come sempre, so che tanti avranno da ridire su questa cosa, so che qualcuno ne soffrirà parecchio, molti altri saranno molto felici e orgogliosi di me, ad altri ancora non fregherà un emerito caz*o, passatemi il termine, però devo dirvela questa cosa qua, non posso non dirvela..."

Ancor prima era stata pubblicata un'altra foto, nella quale si alludeva all'idiozia delle persone, riferendosi probabilmente al vizio di parlare ritenendo di essere nel giusto senza avere i presupposti necessari per esserlo davvero: "L'idiota invece non si sofferma a ragionare, obbedisce all'istinto, come un animale nella stalla, convinto di agire nel bene e di aver sempre ragione". Quella parola dovrebbe essere abolita. "Nessun'altra può dirvi come dovete essere" ha concluso la Dallari.

Comments