Atp Next Gen, per Jannik Sinner esordio con vittoria: 3-1 a Tiafoe

Adjust Comment Print

Entrato da poco nella top 100 dell'ATP, il giovanissimo tennista di Brunico Yannik Sinner è già in semifinale delle Atp NextGen Finals, il torneo che riunisce i 20 migliori giovani under 21 del mondo.

Quello tra l'azzurro e lo statunitense si preannuncia un bel match d'esordio per i due giocatori che nel raggruppamento sono stati sorteggiati insieme allo svedese Mikael Ymer e il francese Ugo Humbert che giocheranno alle ore 19.30. Siamo certi, Sinner è un nome che farà grandi cose nei prossimi anni.

Portato in Siria dalla madre, Alvin torna in Italia
Berisha, stando a quanto si apprende, sarebbe però morta "a seguito di un non meglio precisato scontro a fuoco". Alvin e il padre, Afrimm Berisha, hanno la cittadinanza albanese e un regolare permesso di soggiorno italiano.

Il regolamento prevede un set da 4 al meglio dei cinque. Solo tanti applausi quindi per Jannik Sinner, che oltre ad aver battuto nuovamente Frances Tiafoe dopo il successo di Anversa di alcune settimane fa, adesso fa davvero sognare il tennis italiano e tutti i suoi tifosi.

Oggi per lui ci sarà l'incrocio contro il serbo Miomir Kecmanovic, numero cinque del tabellone, che ha sconfitto agevolmente il numero quattro Casper Ruud il quale, invece, sfiderà Davidovich Fokina per evitare anzitempo l'eliminazione dal torneo.

Comments