F1, Irvine: "Solo Leclerc può battere Hamilton, Vettel un inutile ostacolo"

Adjust Comment Print

Il pilota nord irlandese ha guidato per un decennio una monoposto a cavallo tra gli anni '90 e 2000 con un Mondiale Piloti sfiorato nel 1999 quando si laureò vice campione del Mondo e contribuì alla vittoria del titolo costruttori per la scuderia di Maranello. "La Ferrari vuole risultati e di solito non sceglie piloti giovani". I primi due hanno allestito una scuola sia per una volontà imprenditrice ma anche per far divulgare questo sport.

Charles Leclerc non è il primo pilota che si lancia in questa avventura.

VELENI TEXANI Il deludente weekend di Austin non ha fatto altro che aumentare i veleni degli avversari nei confronti della Ferrari. Secondo Irvine oggi il pilota di un team F1 è divenuto sostanzialmente un gestore di macchine molto più automatiche ed elettroniche dove non bisogna commettere neppure il minimo errore dal momento della partenza fino all'ultimo giro.

"Penso che la Ferrari debba concentrarsi su Leclerc".

Hesgoal Juventus Milan: DIRETTA live STREAMING gratis
Milan (4-3-3): G.Donnarumma; Conti , Duarte, Romagnoli, Hernandez; Krunic , Bennacer, Paquetà; Suso, Calhanoglu, Piatek .

Eddie, stuzzicato in merito alla sua opinione di Mattia Binotto, ma non ha perso occasione per scagliarsi ancora una volta contro Vettel.

Nel corso della lunga intervista rilasciata a L'insider, Eddie Irvine ha parlato anche del suo ex compagno Michael Schumacher.

Ma non è solo l'unico progetto del pilota in programma visto che nei prossimi mesi dovrebbe lanciarsi nell'abbigliamento con una sua linea. Hamilton ha già distrutto Vettel in un testa a testa. Ma è stato fatto cosi bene e con una tale grinta, che era impossibile sanzionarlo.

La rivalità tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc è sempre più accesa, e in qualche modo ha delle analogie con quanto da lui stesso vissuto in McLaren nel 1988, quando in squadra arrivò Ayrton Senna, uno dei piloti più promettenti della sua generazione. "Ecco perché sono davvero interessato a vedere Leclerc testa a testa con Hamilton più spesso".

Comments