Tonali: "Io e Pirlo diversi, Gattuso il mio idolo da bambino"

Adjust Comment Print

Credo però di essere molto diverso da lui, la sua tecnica era indescrivibile. Non so chi riuscirà a raggiungerlo. Ho qualità diverse. Io un Gattuso ma più tecnico? Sì, si può dire. "Sono al 100% disponibile per il mister, speriamo possa andare tutto per il meglio, ma sono pronto per qualsiasi scelta che verrà fatta". Si potrebbe individuare qualche elemento presente negli stadi.

Lecce calcio, Liverani: "Con Lazio creato tanto, peccato per gli errori"
Io non faccio il babysitter a giocatori di trent'anni, faccio l'allenatore che dà delle regole. A lui non posso rimproverare nulla in quanto ha sempre dato il massimo.

Su Tonali hanno messo da tempo gli occhi grandi club. È una grande persona e spero di fare un buon percorso con lui. Dopo la partita con la Fiorentina ha detto che non mi venderebbe neanche per 300 milioni di euro. Piace alle big, tra queste il Napoli, ma la testa è rivolta al Brescia: "Per adesso non ci penso, penso alla nazionale". L'unico obiettivo comune che abbiamo a Brescia è la salvezza, ci pensiamo giorno e notte, quindi non posso immaginare cosa succederà fra un anno. "Andiamo passo per passo per raggiungere altri obiettivi".

Comments