ArcelorMittal: Presidio al Mise di Confindustria Taranto In evidenza

Adjust Comment Print

Ex Ilva ancora al centro delle polemiche. "C'è una disponibilità a riparlarne ma non ad adottare un provvedimento".

Il ministro dello Sviluppo spiega poi che "Anche per una questione ambientale è necessaria la continuità produttiva" dell'ex Ilva.

E "non è pensabile che da un giorno all'altro una società prenda una decisione così". Si tratta di un impegno "di oltre 200 milioni di euro (150 milioni dal 2015 e 50 dell'ultimo anno ndr) se dovessero tardare ad arrivare potrebbero una condizione sociale gravissima - con mancato pagamento degli stipendi - testimoniata anche dai sindaci presenti", ha continuato Marinaro secondo il quale Mittal "deve restare" e "chiediamo al ministro impegno forte e soluzioni celeri per le aziende che vedono assente una parte importante del contesto economico, come le banche".

Arcelor Mittal non ha ripensamenti e comunica ai sindacati il piano di fermata degli impianti del siderurgico. "Io non ho certamente mai parlato di questo".

Impeachment Donald Trump, inizia l'indagine pubblica in diretta tv
In caso di voto positivo della camera, a maggioranza semplice, la decisione sarà più complessa nell'altra parte del Congresso. Lo ha detto la speaker della Camera statunitense, la democratica Nancy Pelosi, in conferenza stampa.

ArcelorMittal Italy S.p.A. (ex Ilva) licenzia Pasquale Maggi, dipendente dal 2000 presso lo stabilimento di Taranto affetto da patologia asbesto-correlata in seguito all'esposizione professionale ad amianto, per aver "leso l'immagine e la reputazione sociale dell'azienda" e lui si rivolge alla magistratura.

"Non voglio perdere neanche un posto di lavoro - ha aggiunto - non è una discussione accettabile quella sugli esuberi".

Primo, il cosiddetto scudo penale che sarebbe venuto meno lasciando ArcelorMittal alla mercé del primo magistrato di turno, mentre stava cercando di mettere a norma gli stabilimenti di Taranto, è un falso problema, visto che lo "scudo penale" per consentire ad ArcelorMittal di dar seguito al piano ambientale è già previsto nel nostro codice. L'acciaieria è arrivata a fine corsa e l'azienda non ha in previsioni di investire immediatamente nel suo mantenimento.

Comments