Gaza, raggiunto accordo cessate fuoco

Adjust Comment Print

L'intesa prevede anche che le fazioni palestinesi debbano garantire di "mantenere la pace" durante le proteste contro il blocco israeliano a Gaza e il ritorno dei rifugiati palestinesi nelle loro terre. Lo conferma anche la stessa Jihad islamica palestinese. La propaganda israeliana (ben rappresentata dai mass media italiani) dice che sono stati attacchi mirati.

"L'occupazione ha accettato le condizioni dettate dalla resistenza", queste le parole usate dal portavoce della Jihad, Mussad al-Breim, per ufficializzare l'accordo tra le parti. Lo ha detto, commentando il cessate il fuoco, l'inviato del'Onu Nickolay Mladenov secondo cui "le prossime ore e giorni saranno critiche". Stando alle informazioni diffuse dalla radio militare israeliana, Ramsi Abu Malhus, 45 anni, il capo della famiglia rimasta uccisa questa notte a Deir el-Balah, era il comandante dei lanciatori di razzi della Jihad islamica nel settore centrale della Striscia di Gaza. L'IDF (Israel Defense Forces, ndr) riferisce che nelle ultime 48 ore sono stati lanciati più di 450 razzi verso Israele, di cui il 90% intercettato e distrutto dal sistema di difesa anti-missilistico Iron Dome. Altri sono caduti in aree aperte.

Jorge Lorenzo, ritiro da MotoGP: annuncio oggi a Valencia
Marquez ha uno stile di guida molto particolare e come è normale che sia la fabbrica punta sul pilota che vince. In conferenza Lorenzo è apparso particolarmente sereno: "Forse perchè era un'idea era già maturata da tempo".

Intanto, fonti palestinesi affermano che un nuovo attacco aereo israeliano ha ucciso cinque componenti di una famiglia nel centro della Striscia di Gaza in seguito a due espliosioni avvenute nella città di Deir al-Bala. L'offensiva si è svolta a Damasco, in Siria, e non ci sono ancora notizie chiare circa la sua morte. La Jihad islamica ha subito un duro colpo": "lo ha affermato il ministro degli Esteri israeliano Israel Katz, in un primo commento all'accordo sul cessate il fuoco a Gaza.

Quella tra Israele e la Jihad Islamica è una crisi recente, che non pone fine ai tormenti della striscia di Gaza.

Comments