Juventus, Emre Can torna a lamentarsi: "Non sono contento"

Adjust Comment Print

Dal ritiro della nazionale (la Germania giocherà domani contro l'Irlanda del Nord), Emre Can parla a tutto campo, soprattutto del rapporto (non buono) che ha con i più giovani. Il centrocampista tedesco della Juve ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Kicker: "E' un peccato vedere oggi come tanti ragazzi gestiscano male il proprio talento, non riesco a capirlo". Non posso essere contento, ma non mi faccio abbattere: continuerò a lavorare su me stesso.

E’ morto Antonello Falqui, il padre del varietà all’italiana
I funerali di Antonello Falqui si terranno lunedì 18 novembre alle ore 11 nella chiesa Sant'Eugenio in viale Belle Arti a Roma. Antonello Falqui è entrato in Rai nel 1952, mentre l'azienda pubblica rodava i primi programmi televisivi.

Hanno la possibilità della vita quando si allenano con i professionisti. Alla Juve parlo con questi calciatori, cerco di fargli capire l'importanza di certi comportamenti, ma alcuni non lo comprendono. "Nel calcio possono sempre succedere molte cose". "All'epoca non capivo, ora so che era giusto. sono un ragazzo ambizioso, voglio confrontarmi sempre ai massimi livelli".

Comments